@Amleta
Va anche detto che umanamente e culturalmente la gente fa pena... Ignoranti, incapaci di articolare un pensiero, privi di senso critico e plagiati fino al midollo dal sistema vigente, gli esseri umani che vedo là fuori non mi ispirano nessuna voglia di stargli vicino.

@punko

@Antanicus
su questo devo dissentire, già dall'uso del termine "la gente" che non approvo.
Se ti sei scollegata dal sistema dovresti cercare di capire quanto "la gente" sia vittima e carnefice di se stessa e delle proprie emozioni. Che vantaggio ne traggono dal sopravvivere imprigionate da un regime retto dalle loro stesse paure?
Sento la necessità di arrivare alla fonte del meccanismo che si innesca con l'oggettificazione del vivente, partendo da quello che ha scritto @Amleta ci si arriva...

@punko @Amleta la fonte del meccanismo è perfettamente chiara e nota almeno da quando è stato pubblicato La Società Dello Spettacolo di Debord. Il problema semmai è che "la gente" (termine poco elegante, ma calzante) non solo ignora, ma VUOLE ignorare, felice nel suo bozzolo di piccole certezze borghesi (leggi: la pressione sociale che li tiene insieme come la pressione del mare tiene insieme un pesce di profondità)

Sign in to participate in the conversation
Mastodon Bida.im

Un'istanza mastodon antifascista prevalentemente italofona con base a Bologna - Manifesto - Cosa non si può fare qui

An antifa mostly-italian speaking mastodon istance based in Bologna - About us - What you can't do here

Tech stuff provided by Collettivo Bida