"David Puente, a former employee of Casaleggio, recounts how, in anticipation of important decisions, the employees and the all-important blog of party co-founder Beppe Grillo would adopt a certain line with the aim of influencing the decision. “It was enough for Grillo to say A, and the members would vote A.”

theguardian.com/world/2019/feb

“It’s a wasted opportunity,” said Yago Bermejo Abati, the project coordinator of Media Lab Prado in Madrid, who was originally involved in designing Podemos’s participation portal. “Given all the initial hope, this is a great disappointment.”

The only disappointing thing here is that there's people out there who believe that adding a layer of "direct democracy" to the system could fix the colossal tower of shit that is representative democracy....

"We may be only just starting to understand how digital democracy can help address the crisis of legitimacy that is affecting different levels of the political process."

No my dude, there is no fixing the "crisis of legitimacy". Representative democracy is a bourgeois scam designed from the ground up to remove power from the people and lock it in a parliament, where it can be safely controlled.

@Antanicus
Il punto è che l'unica applicazione possibile nel contesto di democrazia rappresentativa (ormai palesemente fallimentare) è la democrazia interna ai partiti, unica entità che costituzionalmente può delegare verso il basso ed essere trasparente.
In prospettiva questo potrebbe portare ad una delegittimazione del partito come entità a sé e portare ad una dissociazione della democrazia rappresentativa, verso una democrazia diretta basata su modelli di consenso altri.

@cirku17 che poi anche li... che democrazia interna vuoi avere se si fa tutto come dice il capetto di turno? Qua ci vuole un rifiuto radicale di ogni struttura centralizzata, centralizzante e permanente, se no non se ne esce.

@Antanicus Verissimo. Ma essendo il sistema partitico centralizzante non si può fare altro che decentralizzare per quanto possibile a partire da questo. Al contrario dei 5S si può andare fino in fondo per raggiungere l'obiettivo (che loro non hanno) di applicazione di modelli di consenso alternativi. Realisticamente è l'unica strada. Rifiutare, non accettare, disapprovare sono operazioni del pensiero, non dell'agire.

@Antanicus In verità ci sarebbe la via intermedia dei cosiddetti Think Tank, dove si sintetizzano progetti politici per forze politiche più o meno predeterminate. In italia e non queste sono realtà costituite da lobbismo e marketing ma potenzialmente sarebbe un luogo privilegiato per operazioni di teorizzazione e sviluppo di strumenti e politiche alternative.

Follow

@cirku17 nah, sono solo l'ennesima variante di istituzioni centralizzate, gerarchiche e alienate dal potere popolare. E poi... le vie intermedie lasciamole ai democristiani :)

@Antanicus Alternative? Accelerazionismo a suon di meme? Rivoluzione oggi no, domani forse ma dopodomani sicuramente?

@cirku17 educazione. continua, instancabile, determinata educazione. L'attuale tessuto umano (devastato da 200 anni di psicosi capitalista) non pronto per recepire alcun cambiamento sostanziale. Il vero atto rivuluzionario è educare le persone.

@Antanicus Mi sembra un buon approccio. L'educazione, almeno infantile, è però di solito anch'essa in mano allo stato, e la poca educazione civica che si insegna è ovviamente quella ufficiale. Per non parlare dei livelli superiori in cui la spinta alle pressioni del mondo del lavoro capitalistico è ancora maggiore.
Però sono con te che ci si può mettere del proprio.

@cirku17 per questo sogno da anni di aprire una scuola cooperativa, libera dalle influenze del controllo statale (nei limiti del possibile) in cui sperimentare autogestione, autoproduzione, democrazia diretta e forme anarchiche di organizzazione...

Sign in to participate in the conversation
Mastodon Bida.im

E' un social network autogestito. L'amministrazione tecnica e' supportata dal collettivo bida. Per maggiori informazioni leggi il nostro manifesto. Il nodo e' autogestito anche attraverso la mailing list. Per contattarci mastodon [AT] bida.im

Altre istanze consigliate:
Jesi: https://snapj.saja.freemyip.com
Milano: https://nebbia.lab61.org
Torino: https://mastodon.cisti.org