Israele / nazismo / riflessione 

Il paragone fra Israele e Germania nazista è fin troppo facile e comodo per non essere una red flag. Sebbene molti dei "risultati" ottenuti dai due stati siano simili in apparenza, come medici esperti non dobbiamo farci ingannare dai sintomi: confondere una infiammazione con un tumore potrebbe costare la vita al paziente e la credibilità a noi. Certamente esistono somiglianze fra sionismo e nazismo (ma del resto esistono somiglianze fra tutte le idee ultra-nazionaliste e/o identitarie), tuttavia il paragone non regge ad una attenta analisi storica.

/1

· · Web · 2 · 5 · 5

Israele / nazismo / riflessione 

Nel sionismo mancano infatti almeno tre postulati fondamentali che hanno reso il nazismo il mostro che è stato:
- la visione aberrante dell'Ubermensch ariano come razza eletta e destinata a dominare TUTTE le altre indistintamente
- la lucida determinazione allo sterminio industriale di chiunque fosse "indesiderabile" agli occhi del partito (ebrei, ma anche polacchi, zingari, omosessuali, disabili fisici e mentali)
- l'imperativo totalitario sintetizzato nell'espressione Ein Volk, Ein Reich, Ein Fuhrer che nega ogni possibilità di opposizione politica in nome dell'unità quasi religiosa fra popolo e partito

/2

Israele / nazismo / riflessione 

Paragonare i due sistemi crea più problemi di quanti ne risolva: da un lato ci impedisce di presentare una analisi lucida delle colpe di Israele, che sono gravissime e assolutamente originali nella loro crudeltà verso un popolo che da oltre 70 anni è prigioniero sulla propria terra; dall'altro quasi scagiona Israele e il suo esercito dalla barbarie che sta commettendo in Palestina un po' come quando, con leggerezza patriarcale, si giustifica un uomo violento e aggressivo perchè "ha avuto problemi da piccolo".

Credo che da anarchicə non possiamo permetterci di incorrere in nessuna di queste due fallacie politiche se vogliamo mantenere la nostra capacità di leggere lucidamente fra le righe della propaganda sionista che vuole Israele eterna vittima e le IDF "esercito più etico del mondo".

/3

Israele / nazismo / riflessione 

@Antanicus grazie alla fava, il nodo è non fasi insegnare da admin - altrove distratti su propagande germanico-mossadiste - cosa sia in valido argomento, magari ricalcando male Wikipedia. Se non è saggio imitare tattiche naziste, è vero pure che il comitato leninista degli admin di bida fa rivoluzioni intermittenti e si ritrova a copiare la peggiore retorica di sistema. Resta il fatto che anche solo militarmente quell'esercito qualcosa proprio da certa gente ha imparato.

Israele / nazismo / riflessione 

@holon
> Resta il fatto che anche solo militarmente quell'esercito qualcosa proprio da certa gente ha imparato.

- beh se basi la tua intera strategia militare sulle forze corazzate (qualcuno ha detto M e r k a v a ? ) e vuoi farne buon uso hai solo uno stratega a cui fare riferimento: Rommel. Era un nazista? Si. Era un genio? Si. Mi rode il culo? Si.

Israele / nazismo / riflessione 

@Antanicus @holon
Aggiungo che il nazismo non è una strategia militare, e se il metro è radere al suolo a bombe e missilate si può definire nazista qualsiasi esercito moderno.
Non che facciano tenerezza, ma non è accurato.
Poi parliamoci chiaro, questa accusa cerca di colpire emotivamente basandosi sulla passata persecuzione degli ebrei, di fatto si continua a giocare nel campo della loro propaganda.

Israele / nazismo / riflessione 

@Antanicus Diciamo che i paragoni storici son come i titoli nobiliari di cui parlava Marc Bloch
Se li usi troppo spesso e per troppe contingenze si consumano, perdono valore, forza e senso.
Diventan buoni per tutto e per niente.

Israele / nazismo / riflessione 

@unknow @Antanicus mi verrebbe da dire un po' "sticazzi". Nel senso che ci possiamo fare tutte le pippe mentali che vogliamo sulle definizioni. A parte le differenze, troveremmo molte analogie, a cominciare dalla storia del popolo eletto.Ma è importante davvero? Davvero bisogna stare qua a pensare se il sionismo è più simile al nazismo o al cualunque-altra-cosa-ismo? Certo il paragone è facile perché il governo israeliano sta esattamente facendo una pulizia etnica, né più e né meno.
Poi d'accordo, il significato delle parole è importante. Ma boh, ora mentre la gente muore solo per il fatto di stare a casa sua, mi sembra una cagata. IMHO, eh.

Israele / nazismo / riflessione 

@ciccio2000
Certo che è grave, ma se ci definiamo attivisti non possiamo certo fare analisi politica come se stessimo parlando del campionato.
Rinunciare ad una analisi accurata in favore di una affarmazione sensazionale alla lunga genera una cultura che ci fa decisamente più male che bene.
@unknow @Antanicus

Israele / nazismo / riflessione 

@NicholasLaney Forse sono io che sono incazzoso, ma penso che le analisi di questo tipo vadano fatte più "a freddo" diciamo, solo questo. Poi oh, io sto sempre qua dietro una tastiera, a parte qualche manifestazione e ricondividere qualche campagna di boicottaggio non è che stia contribuendo alla causa.
Ma la questione palestinese veramente è una delle cose che più mi fanno uscire di testa. Non è giusto porcoddio, c'è gente che da quando è nata non vede che bombe.
@unknow @Antanicus

Israele / nazismo / riflessione 

@ciccio2000

Però non si paragona mai quel che succede in Palestina al genocidio degli armeni, a quello dei nativi americani, a quello dei Tutsi in Ruanda, ai lager italiani nei balcani o in Africa, ai gulag di Stalin. Sempre e solo al nazismo che toh ha sterminato per il 40% proprio gli ebrei. sei milioni.

@unknow @Antanicus @neuromante

Israele / nazismo / riflessione 

@zeppe Io non sono a favore del paragone con i nazisti, sia chiaro. Non mi sono mai soffermato prima ad ora a pensare a quale altro genocidio compiuto nella storia assomigliasse quello palestinese.
Dicevo solo che proprio in questi giorni in cui stanno massacrando palestinesi più del solito, forse altre cose meriterebbero le nostre riflessioni.
Per entrare nel merito di quello che dici, è ovvio che a livello dialettico non fa lo stesso effetto qualunque altro genocidio. La potenza dell'immagine della vittima che si trasforma in carnefice è più forte, e fa più incazzare i diretti interessati suppongo. Per non parlare che quello degli ebrei credo sia il genocidio più conosciuto ai più, semplicemente.
@unknow @Antanicus @neuromante

Israele / nazismo / riflessione 

@ciccio2000

"fare incazzare di più"

"livello dialettico"

Questo toot mi stronca, è mezz'ora che cerco di rispondere ma non ci riesco, non trovo parole, non ho parole, qualcuno mi aiuti

@unknow @Antanicus @neuromante

Israele / nazismo / riflessione 

@zeppe Non importa, chiudiamo qua. Non ci capiamo. @unknow @Antanicus @neuromante

Sign in to participate in the conversation
Mastodon Bida.im

Un'istanza mastodon antifascista prevalentemente italofona con base a Bologna - Manifesto - Cosa non si può fare qui

An antifa mostly-italian speaking mastodon istance based in Bologna - About us - What you can't do here

Tech stuff provided by Collettivo Bida