Follow

L'accanimento nel voler realizzare il TAV in Val di Susa nonostante scarso interesse degli utenti ferroviari, insensatezza economica e devastazione ambientale può esser meglio compreso alla luce dell'intetesse della NATO a spostare velocemente le truppe -da Lisbona a Kiev-? osservatoriorepressione.info/l

@Ca_Gi Minchia, non l'avevo mai vista cosi', ha senso come fattore. Non capisco se ha senso con i tempi. Nella mia ignoranza mi sembra che l'incentivo degli USA all'UE di darsi una mossa e diventare piu' indipendente (e spendere di piu' magari comprando da loro) sia stato accelerato da Mr T, non prima, e non mi e' chiara la posizione della nuova amministrazione. Il progetto della TAV invece e' li' da decenni.

Inoltre ho delle riserve su contropiano (dove e' apparso l'articolo) in quanto in geopolitica hanno spesso delle letture molto alla come-si-chiama-quello 'esperto' di geopolitica amato dai grillini che difende sempre Putin e compagnia.

@tenib La lettura è interessante e va tenuta in considerazione ma allo stesso tempo son dell'idea che non sia necessario scomodare strategie geopolitiche internazionali per spiegare l'assurdità del TAV: speculazione industriale e irrigidimento su posizioni di principio da parte delle f.d.o. posson bastare. La lettura geopolitica penso vada -registrata e tenuta da parte- ma senza spenderci su troppo a meno che non arrivassero altri elementi utili a dargli sostanza.

Sign in to participate in the conversation
Mastodon Bida.im

Un'istanza mastodon antifascista prevalentemente italofona con base a Bologna - Manifesto - Cosa non si può fare qui

An antifa mostly-italian speaking mastodon istance based in Bologna - About us - What you can't do here

Tech stuff provided by Collettivo Bida