Follow

Ed ecco il brano finito

Parola

Parola, soffio, vola via lontano. Respiro
appena poi silenzio s'intromette tra noi due che siamo
Come due dune di scompigliata sabbia sparsa al vento. Non sento più, no,
cos'è rimasto di quel nostro amore?

Parola che, scandìsci l'ora che noi
passammo a ridere a giocare come bimbi senza tempo. Sale
lassù come il ricordo di quel mare ormai lontano,
Spesso mi sembra di risentire quel tremore strano.

Parola si, dolce signora della mia vita
un po' più amara ora che voce non sei più vicina!
Come vorrei solo una volta riascoltarne il suono
e poi ancora ed ancora ed ancora ed ancor

      Laggiù
       sei
       tu
      Sì,

      par-
      la-
      mi

      an-
      co-
      ra.

Su peertube.uno/videos/watch/7a3d

Su noblogo.org/i-miei-piccoli-gru

@Eidon This is a very odd but very cool song! You rarely sing in that register. I very much like the bass and the singing.

@wim_v12e Many thanks, Wim! The recording of the voice was very quick and dirty, there's false notes too, but it makes me happy to think that there was still something good in it! 🎇 👌 😃

@Eidon I listened without headphones and I didn't catch the false notes. Generally I am not a fan of the organ but in this track it works well.

Sign in to participate in the conversation
Mastodon Bida.im

Un'istanza mastodon antifascista prevalentemente italofona con base a Bologna - Manifesto - Cosa non si può fare qui

An antifa mostly-italian speaking mastodon istance based in Bologna - About us - What you can't do here

Tech stuff provided by Collettivo Bida