Follow

2/3

(riguardante i petrolchimici italiani, compreso quello siracusano) e i vari comitati e dossier di protesta degli ultimi 10 anni, il polo petrolchimico siracusano è sempre un terreno fertile per le varie multinazionali: la gestione delle raffinerie da parte della Sonatrach (azienda petrolifera di Stato dell'Algeria) e Lukoil (aziende petrolifera russa) e quella del settore chimico da parte di aziende legate a ENI.

Sign in to participate in the conversation
Mastodon Bida.im

The social network of the future: No ads, no corporate surveillance, ethical design, and decentralization! Own your data with Mastodon!