Follow

3/3

A questo discorso, però, non va dimenticata la presenza turistica - come citato nell'ordinanza del Prefetto -, uno dei punti forti del territorio siracusano grazie alla presenza di siti UNESCO (come la Val di Noto e Pantalica) e alla cucina siracusana (in cui si annoverano prodotti alimentari a marchio IGP (Limone di Siracusa, Pomodoro di Pachino e Arancia rossa di Sicilia) e futuri DOP (patata novella)).
Insomma, "turismocrazia e petrolio: binomio perfetto in un territorio come quello siracusano!" (1)

(1) @GruppoAnarchicoChimera del 21 Maggio

Sign in to participate in the conversation
Mastodon Bida.im

The social network of the future: No ads, no corporate surveillance, ethical design, and decentralization! Own your data with Mastodon!