L'unico argomento è quello culturale del linguaggio politicamente corretto. Ma vanno catechizzate le masse o bisogna mettere le energie per combattere le speculazioni di pochi che alimentano le disuguaglianze sociali dei disabili, dei migranti, dei disoccupati, di chi è senza casa, sindaco di Bologna a parte?

Matteo, fino a quando potrai abusare della pazienza dei tuoi concittadini? (Che comunque ti meritano)

"Asilo, orti sociali, due palazzine popolari e il parcheggio scambiatore della tramvia: sono tutti stati costruiti in quell’area verde che doveva servire ad alleviare l’impatto ambientale". È la storia del "Campone" di Firenze. Migliaia di ettari di verde cementificati. Potrebbe essere la storia dei Prati di Caprara, pari pari. Pronti a opporre i corpi alle future costruzioni?

Che cos'era una volta il comitato Rigenerazione No Speculazione? Un collettivo di un centinaio di cittadine e cittadini che partecipavano alla tutela del bosco dei Prati di Caprara attraverso il pensiero e la progettazione, come vedete e vedrete nelle foto che posterò. Cos'è oggi? Un gruppo di una decina di persone in gran parte legate a Coalizione Civica che non si riunisce praticamente più.

Ho partecipato a un incontro pubblico in cui si balbettava quali potevano essere gli argomenti ecologici da portare avanti. Credo che questo articolo (che per primo mette in dubbio esplicitamente l'autonomina di "città più progressista d'Italia") sia significativo e indichi un problema complessivo della città (compresi i colli, che non sono dei ricchi ma di tutti)
Ecomostri alla Bolognese: l’ex città modello è sommersa dal cemento - L'Espresso
espresso.repubblica.it/inchies

Da tempo una notizia non mi metteva tanta ansia e proccupazione. Entrambe coste a cui sono personalmente affezionato e legato.

Una delle cose più gravi nella storia del nostro Paese è il doppiaggio di Christian Bale ne Il Cavaliere Oscuro

Dire ciccione a qualcuno è sempre stata un'offesa. Non c'era bisogno di costruire un'ideologia conformista che si sostituisse in modo normativo (ovvero oppressivo) che tende a portare nell'alveo legalista ciò che è sempre stato considerato censurabile. Al contrario in una scala di valori sono convinto che fare passare "obeso è bello" sia grave perché malsano per la propria salute. Da complottista quale sono ho il sospetto che il politicamente corretto in alcune sue forme sia un'arma sopraffina dei capitalisti liberal per incentivare e orientare i consumi. E infatti c'è chi nei "movimenti" preferisce dare soldi alle multinazionali della grande distribuzione e mangiare merda in scatola per risparmiare 2 centesimi piuttosto che mangiare meno ma sano comprando dai mercati contadini (alimentando così anche un'economia più giusta).

Creiamo per ischerzo un collettivo antigiovanilista intersezionale intergenerazionale soprattutto ricettivo delle istanze delle lavoratrici e lavoratori marginali e precari purché non siano dei cazzo di maestri del pensiero di sta cippa, inclusivo per i disabili mentali, fonti di interpretazioni oracolari, e del mondo animalista antispecista, che utilizzi come metodo di sabotaggio e informazione la partecipazione sistematica alle sozze liturgie assembleari consultive istituzionali al fine di inceppare i processi funzionali all'autodeterminazione del potere? Ci si riunisce nei parchi al posto di lugubri stanzacce. Necessario possedere un animale, presenza distintiva alle assemblee all'aperto. In alternativa vanno bene figli e figlie con età non superiore ai sei anni e perciò puri d'animo come gli animali.

Basta collettivi che si riuniscono in posti tristi. Si ai gruppi di che tramano all'aria aperta nei parchi mentre i cani giuocano&corrono felici.
PROPOSTA CANARA PER UNA COMUNITÀ PIÙ GIUSTA!

Considerazione politico-amministrativa su Bologna. Se il presidente di quartiere (e quindi futuro assessore) ti dice che i comitati hanno rotto il cazzo perché fanno solo opposizione e non si piegano ai patti di collaborazione vuole dire che: 1) Non hanno imparato un cazzo sulle mobilitazioni cittadine anticemento 2) Tutte le robe "partecipate" del Comune con associazioni e (ma guarda) comitati sono delle evidenti buffonate

C'è una forma di snobismo sgradevole e classista in chi parla di emergenza ecologica e non va oltre i due o tre casi imparati a memoria. Prendiamo la raccolta della spazzatura che non funziona. Ah vabbè ma sembra si parli di lamentela da lettera al Carlino. No, si parla di chi vive nelle periferie e cammina nella merda. Ecco, questo è un esempio di incomunicabilità fra classe lavoratrice e collettivi composti in prevalenza da studenti. Ciò che per te è un'istanza "borghese" per me è qualità della vita.

Questo era l'ultimo social a cui ero collegato. Ma l'amarezza nel notare quanto Bologna sia compromessa fin dai collettivi nel crogiolarsi in politiche di alleanze e opportunismi che riproducono esattamente quelle di governo mi fa sorridere. Mi sembra che venga preso tutto come un parco giochi per studenti maestri del pensiero. È tutto troppo grottesco per me. Addio mastodon, insegna ai bida cos'è l'integrità.

Gianfranco Pasquino leader in pectore del "movimento" bolognese.

Comunque, e chiudo con tutto, se la vostra inclusione in un'assemblea pubblica a chi, nuovo arrivato, vi dice di non stupirvi dello squadrismo dei disobbedienti è "non ci venire a fare lezioni" allora vuole dire che c'è chi crede di essere dentro a un esclusivissimo Rotary e si sente minacciatə dalla presenza esterna. Vedi, non è perché sono vecchio che mi devi assalire (diciamolo, il giovanilismo ha rotto il cazzo) ma perché rispetto a te che sarai laureatə io ho un grado di istruzione talmente basso che l'unica carriera a cui ho potuto aspirare nella mia vita è stata quella di lavapiatti all'Ikea. Quindi non sono nella posizione di insegnare a nessuno, ma sono in quella di dire che se sostituisci una chiara idea delle lotte da sostenere sul territorio con la supponenza allora tranquillə, torno a lottare da solo. Ciao a tuttə

Torno adesso da una riunione in cui la mia affermazione "bisogna prendere atto che in mancanza di idee specifiche di tipo ecologista bisogna almeno essere consapevoli che esiste una realtà che si inserisce dentro al tessuto cittadino come un virus orientando e manipolando le situazioni e questa realtà su chiama Coalizione Civica, TPO, Labas" è stata tradotta in "vi invito a menare quelli di TPO e Labas". Tranquilli, tolgo subito il disturbo 🙂

Show older
Mastodon Bida.im

Un'istanza mastodon antifascista prevalentemente italofona con base a Bologna - Manifesto - Cosa non si può fare qui

An antifa mostly-italian speaking mastodon istance based in Bologna - About us - What you can't do here

Tech stuff provided by Collettivo Bida