Pinned toot

Oltre il confine, con molto dolore,
non trovai fiori diversi.

Pinned toot

Sache que ta meilleure amie,
Prolétaire, c'est la chimie.

Pinned toot

La tua lettera l'ho avuta proprio ieri
Mi racconti tutto quel che fai
Ma non essere ridicola
Non chiedermi "come stai?"

J boosted

@ombrerosse_ @ValerioMinnella @craticium

Questo centrosinistra è in grado di fermare l'egemonia della destra e la fascistizzazione crescente? Penso che questa sia la domanda a cui occorre rispondere guardando un po' più in là delle singole congiunture. A me, se decine di migliaia di persone cantano insieme "Bella ciao" in piazza mi fa solo piacere, anche se non è la mia strada. Invece dire "Tanto perdiamo sempre" è la cosa che più detesto sentire, non possiamo più permettercelo.

Prendiamoci tempo, ma puntiamo a far vincere la ...

Basta con la del radicalismo astratto che poi si rovescia sempre in mediazioni mediocri... My two cents

J boosted

@ombrerosse_ @craticium
Mio fratello è una bravissima persona, sicuramente solidale con chiunque abbia bisogno, però vota per il partito che si è accordato con i criminali libici.
Non potrei mai equipararlo a un leghista, che è felice di far torturare la gente, ma per il poveraccio torturato a Tripoli dov'è la differenza?

Credo che occorra smettere di parlare di PD o di PiDini uguali a Lega e leghisti, perché in termini soggettivi non è vero e ci rende impossibile dialogare (con loro e con altri che ricevono cose positive da loro) parlare di leggi/provvedimenti/politiche inaccettabili, ma sganciando l'oggettività dalla soggettività.

Mi rendo conto che è dura, quando vedi i decreti Minniti o similia, ma è la sola strada per incidere.

J boosted

1/2
PD=Lega?

Parlando con compagn* che premetto NON VOTANO né MAI hanno votato PD et similia, vorrei condividere con voi un pensiero che ha minato la mia sicurezza di "PD = Lega".
Tutt* quell* che fanno politica qui hanno toccato con mano gli sgomberi, le botte, i daspo, le denunce, le perquisizioni e le politiche liberiste firmate PDS-DS-PD, quindi non sento il bisogno di tornare sul punto di quanto facciano schifo.
MA quest* compagn* LGBTQetc. mi hanno fatto notare come questo teorema PD=Lega sia vero quando non si è categoria a rischio (come gli immigrati, certo) che circolano in strada più o meno liberamente a Bologna mentre in città governate dalla dx come Verona, Trieste, Pavia, ultimamente Ferrara, Vercelli, Roma, Brescia etc. la situazione è diversa.
L'atteggiamento è differente e sfocia dallo sfottò in strada,

J boosted
J boosted

@kep è proprio il contrario, più a lungo rimarrà attivo quel frame retorico, più tardi si affronteranno i nodi reali della tossicità dei social commerciali, e cioè gamification della vita, data mining, controllo. Il presunto «odio» è un facie nemico retorico, ma è un epifenomeno, una conseguenza di come funzionano strutturalmente quei dispositivi. Funzionamento che questi discorsi lasciano intatto. @Passiflora_Caerulea

J boosted

RT @Nextclouders@twitter.com

Say 👋 to Nextcloud Hub, a big change for Nextcloud!
🗄 Files - workspaces, file locking
🤖 Flow - automates boring tasks
📝 Built in office
📅 Calendar 2.0: Talk meetings, busy view
📩 Mail 1.0 recognizes itineraries
🗣 Talk brings replies
And much more!
nextcloud.com/blog/the-new-sta

🐦🔗: twitter.com/Nextclouders/statu

J boosted

Che poi la cosa che stride in tutto questo ciclo di lezioni, che contribuisce alla mia preoccupazione, è che non si parli del pensiero di Walter Benjamin

Una nota "Mediateca" di Bologna ha aperto un ciclo di lezioni il cui testo di presentazione è quantomeno ambiguo.
Però la prima lezione si intitola "Tagliare la testa a Rousseau" con letture da Machiavelli e Hobbes e mi sono un po' ricreduto. Poi c'è Imbriano che parla di Koselleck e Heidegger e varrebbe la pena sentirlo.
Ma la cosa che mi ha dato un brivido è Mario Tronti che parla di Musil, Schmitt, Jünger.

J boosted

E vai di !

Cacciato definitivamente nel rusco Feedburner anche come feed/archivio di RADIO GIAP REBELDE, che adesso – grazie allo sbattone del compagno @void – è su Internet Archive.

archive.org/details/radiogiapr

J boosted
J boosted

lo scraping del fediverso

un ricercatore dell'universita' di milano ha scrapato il fediverso (6mil toot su 363 istanze). da quello che vedo i dati adesso sono stati ritirati perche' non anonimizzati (mi pare che bida.im non ci sia) doi.org/10.7910/DVN/R1HKVS

tutto in questi due thread:
post.lurk.org/@rra/10347508927
sunbeam.city/@puffinus_puffinu

e' una cosa nota che prendere i dati dal fediverso sia piu' facile che da piattaforme chiuse (vedi anche autistici.org/void/mastograph. ). non e' un limite del fediverso, ma bisogna che gli utenti abbiano chiara questa cosa e conoscano gli strumenti per limitare/arginare il problema

J boosted

A large chunk of the Fediverse was scraped; your posts are being “released” 

J boosted
J boosted

my specific brand of neurodivergence is: *can't read more than a paragraph* *writes an essay on social media about pretty much nothing*

Allora, per delle scritte, Lega e SAP parlano di "gravissimo episodio" e di "continua escalation di violenza".
Quindi tutto ciò che è più conflittuale di questo a sto punto va bene.

J boosted
J boosted

e' venuto a mancare Benedetto Vecchi, giornalista del manifesto.
non sempre i suoi scritti mi sono piaciuti, ma gli vorrei riconoscere di essere stato un pochi giornalisti (lo metterei alla pari di Franco Carlini), non giovani, a continuare a seguire le evoluzioni delle rete cercando di decifrarne gli sviluppi.

il suo nome era ben noto nell'internet antagonista della prima ora: era stato nella lista di gestione di ECN e assiduo scrittore su cyber-rights, rekombinant, neurogreen.

so long.

J boosted

«Hanno negato le foibe, esaltato i massacri partigiani, spacciato per perseguitato un terrorista pluriomicida come Cesare Battisti [...] Wu Ming, la tana intellettuale usata per giustificare, con farneticazioni pseudo culturali, i peggiori crimini, dal terrorismo brigatista alla violenza dei centri sociali.»
(Il Giornale)

Fuck yeah. Ce lo siamo fatti tatuare sul culo.

Show more
Mastodon Bida.im

The social network of the future: No ads, no corporate surveillance, ethical design, and decentralization! Own your data with Mastodon!