Follow

RICHIESTA
Ciao a tuttu,
qualche settimana fa nel nostro blog avevamo messo tre su cinque titoli de "Il popolo al confino". Il progetto, curato dall'Ufficio centrale per i beni archivistici del Ministero per i beni culturali e ambientali, raccoglie tutta una serie di biografie di persone del Sud Italia (Campania, Basilicata, Puglia, Calabria e Sicilia) confinate durante il periodo fascista.
Attualmente abbiamo messo quelle riguardanti la Puglia, la Basilicata e la Sicilia; ci mancano, quindi, Campania e Calabria.
Qualcunu può dare una mano a reperire e digitalizzare i restanti titoli?

· · Web · 1 · 6 · 1

@giarmini0 se vuoi e se riesci a digitalizzarlo ti possiamo dare le indicazioni per dove reperire il cartaceo

Ciao @LeMaquisBLADigitalizzata , cercando un po' sono incappato in questo, books.google.it/books/about/Il, che dice che quello sulla Campania sono 830 pagine, e questo, colonnelibri.it/libri/19092, che dice che quello sulla Calabria sono 559. Per come faccio io il lavoro, ovvero scandendo tutte le pagine con un comune scanner, passandole all'ocr e poi revisionando tutto, al momento non me la sento.

@LeMaquisBLADigitalizzata a meno che non abbiate *tanto* tempo, tipo che so 6 mesi se non un anno, così che lo possa fare senza scapicollarmi, e-o suggerimenti su come fare diversamente, più velocemente, il lavoro.

@giarmini0 guarda puoi semplicemente digitalizzare e poi al resto (assemblaggio e OCR) ci pensiamo noi

@LeMaquisBLADigitalizzata no, è la parte più noiosa e alienante del lavoro, 1400 pagine, 700 volte apri scanner, metti libro, chiudi scanner, avvia scansione, attendi finisca, apri scanner... non me la sento. la revisione è la fase più lunga ma anche la più interessante, ma voi non la fate perché fate pdf e non epub, e così i libri che liberate giran molto meno di quanto potrebbero, quindi non sono neanche molto motivato.

Sign in to participate in the conversation
Mastodon Bida.im

Un'istanza mastodon antifascista prevalentemente italofona con base a Bologna - Manifesto - Cosa non si può fare qui

An antifa mostly-italian speaking mastodon istance based in Bologna - About us - What you can't do here

Tech stuff provided by Collettivo Bida