L’Avvenire Anarchico

Durata: 1 Maggio 1910 (numero di saggio) — 15 Dicembre 1922 (n. 46, a.XIII)
Luogo: Pisa
Periodicità: Settimanale
Pagine: 4. Escono a 2 pagine i nn. 2 e 10 dell’a. VI; 19, 23, 27, 31, 36, 40, 42, 44, 46, 48, 50 e 52 dell’a. VIII; a partire dall’a. IX (1918) alterna quasi regolarmente i nn. a 2 e 4 pagine.

lemaquis.noblogs.org/post/2021

"Noi insistiamo...la crisi della disoccupazione va risolta con l'espropriazione", L'Avvenire Anarchico, n. 7, a. XII, 18 Febbraio 1921

La Biblioteca Hertziana di Roma ha messo online i titoli di riviste, pamphlet, libri e opuscoli politici e di controcultura degli anni '60 e '70.

Link: dlib.biblhertz.it/PE

Per chi vuole scaricare questi file, qui vi è un documento di istruzioni.
mega.nz/file/6FBSRLhJ#VyiuiXmu

Ugo Mattei - Beni comuni - un manifesto (2011)
Dalla lotta per l'acqua, l'università e la scuola pubblica a quella per l'informazione critica; dalle battaglie contro il precariato e per un lavoro di qualità a quelle contro lo scempio e il consumo del territorio; dalla lotta contro la privatizzazione della rete internet a quella contro le grandi opere: i beni comuni non sono una merce declinabile in chiave di avere. Sono una pratica politica e culturale che appartiene all'orizzonte dell'esistere insieme.Questo volume, scritto nella forma agile del manifesto, teorizza i beni comuni come riconquista di spazi pubblici democratici, fondati sulla qualità dei rapporti e non sulla quantità dell'accumulo.
Download : mega.nz/#!OVQi1YxI!rIvtH5Heog9

Marc Augè : Le tre parole che cambiarono il mondo
Romanzo di fantascienza utopica dell'antropologo ed etnologo M. Augè
Download :
mega.nz/#!vNoDkIpa!gmLwnuM6zQA

Simon Claude - Il Palace, Einaudi (1965) .epub
mega.nz/#!JJsRAaJJ!fpXG_fKK6d2

Claude Simon (1913-2005), francese.Premio Nobel per la letteratura nel 1985.Le Palace inizia i suoi esordi come scrittore ed è stato scritto da Simon nel 1962 richiamando le sue esperienze personali durante la guerra civile spagnola fra il '35 e il '36, l’autore si era recato a Barcellona per unirsi ai Repubblicani che si stanno opponendo alle truppe franchiste nella Guerra di Spagna. Simon è considerato uno dei padri del nouveau roman, corrente letteraria francese degli anni Cinquanta e Sessanta nella quale gli scrittori tendevano far emergere aspetti stilistici che premiassero l'oggettività dello sguardo sulla realtà, mettendo da parte la soggettività del personaggio. La prosa tortuosa di Simon, fatta di periodi molto lunghi, è di difficile lettura.

Garland David - La cultura del controllo, Il Saggiatore (2005), . pdf

mega.nz/#!VRlUma7D!K73mZwTIGIB

L’autore prende in esame le forze sociali che hanno prodotto la politica improntata al motto "legge e ordine" che domina attualmente in USA e in Europa. Le idee umaniste degli anni Sessanta e Settanta che, per esempio, difendevano i diritti dei carcerati, hanno lasciato il posto a una politica che enfatizza le sanzioni penali e il ruolo punitivo della giustizia. Tutto ciò in sintonia con il sentimento di intolleranza della massa. Ma, a un attento esame, emerge come, nei periodi di insicurezza economica e sociale, il "crimine" divenga un evento dalla valenza simbolica: come se perseguirlo con ogni mezzo allontanasse lo spettro di un futuro incerto.

Cory Doctorow (Toronto, 17 luglio 1971) è un giornalista, scrittore e noto blogger (coeditore del famoso blog Boing Boing) canadese. È un attivista in favore delle leggi che liberalizzano i copyright e sostenitore delle licenze Creative Commons. La maggior parte dei suoi libri sono scaricabili gratuitamente da Internet.
 Temi ricorrenti della sua opera sono i diritti digitali, la sicurezza informatica e la tecnologia più in generale.
X è un romanzo di fantascienza cyberpunk aderente ai temi preferiti dall'autore, prima pubblicazione 2008
Download :
mega.nz/#!XRYWHIbA!QQlMEYAxii1

L'arte dell'inganno - I consigli dell'hacker più famoso del mondo - Kevin D. Mitnick, William L. Simon (2002)

L'arte dell'inganno dimostra quanto siamo vulnerabili, tutti,
governo, imprese e ciascuno di noi individualmente, alle intru-
sioni degli ingegneri sociali.

Questo libro illustra quanto sia facile ingannare chi dispone dell'accesso alle informazioni e grazie a lui aggirare tutto questo sbarramento tecnologico.

Download :
mega.nz/#!CFhl0QDZ!Rn6rDsbjEdJ

Show older
Mastodon Bida.im

Un'istanza mastodon antifascista prevalentemente italofona con base a Bologna - Manifesto - Cosa non si può fare qui

An antifa mostly-italian speaking mastodon istance based in Bologna - About us - What you can't do here

Tech stuff provided by Collettivo Bida