Show newer

Rapporto sulla violenza fascista a Catania

lemaquis.noblogs.org/post/2021

A cura della Federazione Provinciale del PCI di Catania, Salemi, Roma, 7 ottobre 1972, pag. 92

(a cura di) Compagni e Compagne contro il carcere e la repressione, “Contro il carcere, l’art. 41 bis, i reati associativi. Contro l’attacco alle lotte sociali. A sostegno dei prigionieri rivoluzionari e delle lotte di tutti i detenuti”

lemaquis.noblogs.org/post/2021

Milano, 2003, 91 p.

Ciao @giarmini0
ti stavo rispondendo in tal modo: abbiamo utilizzato "una sorta" per sottolineare chè il sadismo di questi soggetti non ha nulla a che fare a quello che è insito nel BDSM.
Certo, avremo potuto usare un altro termine al posto "sadismo". Ma se lo abbiamo fatto, insieme all'utilizzo di "una sorta", è per evidenziare il carattere meramente coercitivo e violento di tali individui.

Cosa dire in merito ai fatti del carcere di ?
Ci troviamo di fronte all'ennesima violenza di Stato contro la popolazione carceraria, utile nel controllare e, a volte, soddisfare una sorta di sadismo delle guardie penitenziarie. Se vogliamo andare oltre, il carcere, in quanto struttura di controllo e restrizione, non ha scopi educativi ma solo ed esclusivamente punitivi e addomesticamento alle regole dell'attuale assetto socio-culturale-economico.
A sua volta, la struttura detentiva è anche una futura fonte di guadagno per varie aziende (come per esempio la Ermenegildo Zelda nel carcere di Biella), sfruttando la popolazione prigioniera.
Nei prossimi giorni come BLA Le Maquis pubblicheremo una serie di testi storici ed attuali sulle analisi e testimonianze riguardanti le strutture detentive.
Stay tuned.

(a cura del) Collettivo Autorganizzato Universitario Napoli, “Casapound Napoli: chi sono, che fanno, che legami hanno, a cosa servono i “fascisti del terzo millennio.””

lemaquis.noblogs.org/post/2021

Edito da CUA, Napoli, Novembre 2009, 67 p.

Pavone Claudio, “Una guerra civile. Saggio storico sulla moralità nella Resistenza”

lemaquis.noblogs.org/post/2021

Edito da Bollati Boringhieri, Torino, 2006, XXII+825 p., Terza Edizione

Show older
Mastodon Bida.im

Un'istanza mastodon antifascista prevalentemente italofona con base a Bologna - Manifesto - Cosa non si può fare qui

An antifa mostly-italian speaking mastodon istance based in Bologna - About us - What you can't do here

Tech stuff provided by Collettivo Bida