Follow

Questa è l'immagine che più amo del 25 Aprile, che ritrae un gruppo di donne, belle di sventura e di coraggio, unite nella gioia della Liberazione. Le accosto una pagina di "Con cuore di donna" di Carla Capponi. Il ruolo fondamentale delle combattenti nella Resistenza, a lungo taciuto, ha bisogno di essere raccontato, non a divisione, ma a completamento della narrazione storica.
Buon a tuttə!

@OCRbot

OCR Output (chars: 1039) 

@Leukonoe
Image 1:

Image 2:
I di essere ancora vivi, lieti di essere usciti salvi dalla
edia della guerra. Ma ne mancavano troppi che non sareb-
tornati. D’improvviso qualcuno mi chiamd “compagna”
ta voce e lo ripeté per due volte, gridando per farsi udire
I chiasso che facevamo tutti insieme. Era la prima volta che
‘qualcuno mi diceva “compagna” ad alta voce e allora mi resi
conto che finalmente potevamo persino gridare, parlare, dire i
Nostri veri nomi, e quella parola, “compagna”, mi dava la mi-
sura e il senso della liberta conquistata. Una grande gioia mi in-
Vase e sentii che erano finiti la paura, la necessita di parlare sot-
to voce, le severe regole della clandestinita che ci costringeva-
No a evitare di riconoscerci quando ci incontravamo per strada,
ignorare persino i nostri nomi, e a dimenticare gli indirizzi per
serli in caso di cattura. Vincubo era finito, era come risve-
i dopo un sogno angoscioso e terribile, dopo una lunga
lattia, per ritrovarsi in una realta rassicurante, con gli amici.

Sign in to participate in the conversation
Mastodon Bida.im

Un'istanza mastodon antifascista prevalentemente italofona con base a Bologna - Manifesto - Cosa non si può fare qui

An antifa mostly-italian speaking mastodon istance based in Bologna - About us - What you can't do here

Tech stuff provided by Collettivo Bida