"Due carabinieri in divisa entrano nella libreria dove sta per iniziare la proiezione di "Sulla mia pelle", il film sugli ultimi giorni di vita di Stefano Cucchi. "Mi hanno salutato e chiesto la lista dei partecipanti" afferma Roberta Strangio, titolare della libreria, spiazzata davanti a una richiesta inusuale, "non era mai successo prima". Risponde che un elenco non esiste e loro, con gentilezza, si congedano. Ma non lasciano il locale."

:molotov:

m.huffingtonpost.it/amp/2018/1

Follow

@bluberrycookie Giusto per fare sentire la"presenza"?

Sign in to participate in the conversation
Mastodon Bida.im

The social network of the future: No ads, no corporate surveillance, ethical design, and decentralization! Own your data with Mastodon!