@lucoprofene non cresce, in realtà. Semplicemente, molti si rendono conto adesso che qualunque fascista ha sempre negato la Shoah, in modo esplicito o - il più delle volte - sottaciuto. È la conditio sine qua non per rimpiangere Salò senza sentirsi delle merde. Il negazionismo serve a "risolvere" ogni dissonanza cognitiva. Che in Italia ci sia *almeno* un 15% di fascisti va da sé.

@Wu_Ming_Foundt se cresce la percentuale di chi nega o ridimensiona apertamente cresce anche quella di chi pensa la stessa cosa ma per presentabilità sociale, per il momento, non lo dice. Questo parlando solo del fascismo più sboccato

@lucoprofene anche molti fascisti non lo diranno mai in modo così aperto, ne andrebbe dei loro margini di manovra.

@Wu_Ming_Foundt certo, lo spostamento a destra di una società è anche una questione di marketing e mimetismo

@lucoprofene @Wu_Ming_Foundt
Mi chiedo quanda colpa hanno gli storici. Alcuni storici sono riusciti a far accettare la narrazzione delle foibe piene di italiani. Non vorrei che ne nascessero altri capaci di narrare la falsità dell'esistenza dei campi di sterminio.
Sono un ignorante, ma non esiste una sorta di metodo scientifico applicato alla storia? Sapete consigliare qualche libro?

Follow

@utentone

Certo che esiste un metodo storico, e si basa principalmente, ma non esclusivamente, sull'attinenza alle fonti primarie e sull'interpretazione delle stesse.

Come libri, così, su due piedi, mi vengono in mente:

- Edward Carr, sei lezioni sulla storia;

- Marc Bloch, Apologia della storia (o il mestiere di storico);

- Carlo Ginzburg, Miti, emblemi e spie. Morfologia e storia.

Per una prima infarinatura, va anche bene:

Sergio Luzzato, Prima lezione di metodo storico.

Li trovi tutti facilmente in rete, se ci fossero problemi, fa' sapere...

@lucoprofene @Wu_Ming_Foundt

@utentone

Daje! Anche perché, nella premessa, dà una bella staffilata a Montanelli e Vespa, considerati esempi negativi di storici dilettanti che non applicano il metodo storico! 😄

"Proprio la riluttanza degli storici professionisti a raggiungere il general reader ha contribuito alle fortune, qui da noi, di storici dilettanti come i giornalisti Indro Montanelli o Bruno Vespa, che in una Prima lezione di metodo storico meritano di essere evocati quali contro-esempi."

@lucoprofene @Wu_Ming_Foundt

Sign in to participate in the conversation
Mastodon Bida.im

The social network of the future: No ads, no corporate surveillance, ethical design, and decentralization! Own your data with Mastodon!