Show newer

No basi, no armi, no Nato.

Nessuna base. Né qui, né altrove!

[Coltano - Pisa]

Guerra, oppressione e sfruttamento. Nel cassonetto della storia.

[L'Ortica - via Mascarella, Bologna]

C'è un filo nero che lega esplosioni e stragi che hanno accompagnato la storia di 'sto paese. Da Portella della Ginestra in poi.

editorialedomani.it/fatti/repo

Per amiche abbiamo solo le montagne. Purtroppo, non è semplicemente un modo di dire...

Bijî Pkk!!! Bijî Kurdistan!!!

Slogan degli anni Ottanta ricompaiono su muri di Bologna. Così, de botto. Senza senso.

A proposito di anni Ottanta: domani, all'Archivio Via Avesella, ci sta un dibattito sul movimento antinucleare/antimperialista. Con chi lo ha animato. Siateci! Ché gli anni Ottanta mica erano quella melma pacificata dove tuttə guardavano Dynasty e Dallas mentre ascoltavano Duran Duran o Spandau Ballet.

Che poi, adottare il bitcoin come valuta corrente, impedisce agli stati, o ai consorzi di stati, come l'Ue, di intraprendere azioni di politica monetaria. Praticamente il sogno dei neoliberisti e degli anarco-capitalisti. Questi i risultati.

valori.it/el-salvador-crollo-b

30 aprile 1975: Saigon è caduta, il Vietnam è libero! E a me torna in mente quella vecchia canzone dove la gioventù del mondo aveva scelto la sua strada e gli yankee se ne dovevano tornare a casa. Da bambino mi piaceva assai.

Mo' la riascolto e sorrido. Tocca rileggerseli Ho Chi Min e Giap. Soprattutto di 'sti tempi.

Punco X boosted

Maledetta memoria
Ho incontrato Valerio Evangelisti solo una volta, molto tempo fa, probabilmente 15 anni o più, non ricordo la data, maledetta memoria.
Ricordo invece altre cose, che eravamo al Next Emerson di Firenze e che veniva presentato il sito Carmilla (o era la rivista di carta?), maledetta memoria.
Mentre si mangiava qualcosa in attesa che iniziasse la presentazione ci siamo messi a parlare, non ricordo chi di noi due av
pepsy.noblogs.org/2022/04/19/m

Punco X boosted

I presidenti di qualsiasi partito e di qualsiasi paese hanno sempre chiamato le guerre in un altro modo: "azioni di polizia", "incursioni armate", "attacco protettivo preventivo", "pacificazione", "salvaguardia degli interessi nazionali" e un'ampia varietà di "operazioni", come "Operazione Tempesta nel Deserto" o "Operazione militare speciale". Gli eufemismi per la guerra fanno parte di un'ampia classe di reinvenzione del linguaggio per fini politici. Talleyrand ha detto: "Un'arte importante dei politici è trovare nuovi nomi per istituzioni che sotto vecchi nomi sono diventate odiose per il pubblico". [tradotto male e modificato peggio da C. Sagan "The fine art of baloney detection"]

Sul numero nuovo di Diacronie Studi di Storia Contemporanea, dedicato al 1992, e alle crisi che lo segnarono su più livelli, ci sta un articolo mio. È una prima esplorazione del movimento della Pantera (1990). Interpretando soprattutto fonti inedite, ho cercato di descrivere la critica al neoliberismo elaborata durante quell'esperienza e le pratiche mediatiche che la caratterizzarono. Se vi va di leggerlo, a me farebbe piacere sapere cosa ne pensate. Lo trovate qui:

www.studistorici.com/2022/03/29/sgobio_numero_49/

Il sommario del numero, invece, lo trovate qua:

studistorici.com/2022/03/29/so

Se vi va, sfogliatelo. C'è un sacco di roba interessante e si mescolano diverse sensibilità e prospettive di analisi. Buona lettura!!!

Matrioska ha tradotto un'intervista fatta dalle anarcofemministe spagnole del Moiras ad anarchich* russ* del Kras. Vale davvero la pena leggerla. Per capire un po' di più quanto sta avvenendo. Per sfatare alcuni miti sulla caduta dell'Unione sovietica.

matrioska.info/attualita/ucrai

"Quella sera non presi il tram, mi mancavano cinquanta lire."

Un anno senza Sante. Ciao, Bandito! ❤️🖤

Punco X boosted

Tre anni fa moriva Lorenzo Orsetti, antifascista e internazionalista ucciso in Siria, dove aveva deciso di andare a combattere per sostenere le unità curde Ypg impegnate a fermare l’Isis e difendere la rivoluzione del confederalismo democratico in . La memoria e la libertà si seminano nelle strade, ovunque e ancora di più nella contrada ribelle della .
! Jin, Jîyan, Azadî!

Punco X boosted

«Gli scatti dell’aereo dell’Agenzia [#Frontex] che sorvola l’Egeo mostrano, in sequenza, l’imbarcazione trainata da una motovedetta della Guardia costiera greca. Gli agenti fanno salire i richiedenti asilo a bordo, poi li imbarcano nuovamente sul gommone ricominciando a trainarli verso le coste turche. Il fotogramma successivo mostra il gommone in mezzo al mare, lasciato alla deriva, senza motore. Una modalità di respingere le persone, da parte delle autorità greche, denunciata ormai da più di un anno da diverse inchieste giornalistiche. Ora le foto provano che Frontex sapeva».

altreconomia.it/gli-scatti-che

#Europa #migranti

"Solo sconfiggendo l’individualismo e l’egoismo in ciascuno di noi si può fare la differenza. Sono tempi difficili, lo so, ma non cedete alla rassegnazione, non abbandonate la speranza; mai! Neppure un attimo. Anche quando tutto sembra perduto, e i mali che affliggono l’uomo e la terra sembrano insormontabili, cercate di trovare la forza, di infonderla nei vostri compagni.

È proprio nei momenti più bui che la vostra luce serve. E ricordate sempre che ogni tempesta comincia con una singola goccia. Cercate di essere voi quella goccia."

Ciao, Orso! 🖤❤️

Alle 17.36, riporta Repubblica, Mykhailo Podolyak, capo negoziatore ucraino, sostiene che in 10 giorni si potrebbe arrivare a un accordo tra le due parti in conflitto. Qualche ora dopo, dagli Usa, rispondono così. Capito chi vuole la guerra?

Perché? Lo spiega Macron. Putin è stato l'utile idiota che serviva in questo momento.

Nonostante la propaganda trasmessa a reti unificate, gli italiani non vogliono la guerra. Ne sono spaventati.

La stragrande maggioranza reputa folle la richiesta di no fly zone sulla quale insiste Zelensky; molt* non condividono neanche la scelta del governo di inviare armi.

Siamo un popolo di "anime belle", o di "teppisti", a seconda di come si è alzato il giornalista o il politico di turno. Quello che mi chiedo, invece, è: come intercettare il dissenso?

Per quel che mi riguarda, "né con Putin, né con la Nato", vuol dire lotta contro ogni imperialismo. A noi, dalle nostre parti, tocca combattere il nostro. Ma non è che non dobbiamo dare appoggio a chi, "oltre cortina", combatte il suo. Un nuovo internazionalismo, credo, passi pure da qua. E in Russia sta succedendo anche questo. Solidarietà agli antifascisti russi!

Show older
Mastodon Bida.im

Un'istanza mastodon antifascista prevalentemente italofona con base a Bologna - Manifesto - Cosa non si può fare qui

An antifa mostly-italian speaking mastodon istance based in Bologna - About us - What you can't do here

Tech stuff provided by Collettivo Bida