Follow

Sostanzialmente alle persone "non conformi" (vuoi per identità, genere, neurotipicità etc etc) viene chiesto un doppio lavoro: da un lato quello di adattarsi e cercare di sopravvivere in un mondo non fatto per loro, dove chi ha una qualche forma di privilegio vive spesso senza la consapevolezza delle difficoltà e degli ostacoli che questo produce. Dall'altro per poter vivere bene è necessario esporre le proprio necessità, almeno quelle fondamentali, e quindi affrontare un lavoro di elaborazione verso la lingua "dell'altro", quell'altro che per l'appunto non ha la ben che minima idea di cosa voglia dire essere diverso da sé e dalla realtà della maggioranza.
[continua sotto]

In questo senso è abbastanza normale che poi ad una certa ci siano tutta una serie di persone che prendono la decisione di isolarsi in maniera più o meno definitiva dalla società: perché star lì fuori costa un sacco di energie, e spesso finisci per chiederti con quale vantaggio, che tanto alla fine non cambierà nulla.
Che poi è il terzo livello di lavoro: dirsi ogni mattina che comunque qualche motivo per uscire c'è. Cercando di non spegnersi pian piano.

Show thread

@Pasquale sì :/ secondo te si può fare qualcosa per cambiare la situazione?

@QueerWolf il "terzo livello" è un lavoro a tempo pieno, come diceva Deleuze non è semplice sottrarsi all'immondo contagio, la nevrosi collettiva... scappare dalla "peste".. organizzare gli incontri... realizzare una potenza...

@QueerWolf ecco.. realizzare una potenza, mi chiedo spesso cosa significhi come posso...

@QueerWolf aldilà di cosa sappiamo (perchè le cose le possiamo cambiare solo insieme) c'è qualcosa che viene prima e riguarda noi come eprsone quando dobbiamo trovare le forze anche per stare con gli altri

Sign in to participate in the conversation
Mastodon Bida.im

Un'istanza mastodon antifascista prevalentemente italofona con base a Bologna - Manifesto - Cosa non si può fare qui

An antifa mostly-italian speaking mastodon istance based in Bologna - About us - What you can't do here

Tech stuff provided by Collettivo Bida