Non sono un grande lettore di graphic novel, ma per sua meravigliosità Nnedi Okorafor questo e altro ❤️

Dei 40 romanzi che ho letto da inizio anno, solo un paio sono stati scritti da maschi bianchi cisetero. Per me è una novità: prima non mi ero conto che la mia bolla ed io prediligevamo autori maschi bianchi cis al resto delle voci.

E mi son sentito a casa. Pur con tutte le specificità delle varie minoranze, un certo tipo di oppressione è così pervasivo da unire donne, persone trans, non binarie, non etero, non bianche anche quando scrivono. Mi sono sentito più a casa tra le pagine antirazziste e femministe di Nnedi Okorafor o N.K. Jemisin, che in quelle di Franzen o di Bazzi. C'è sempre un qualcosa di forte che distingue queste esperienze da quelle dei maschi bianchi cisetero, e che questi temo non possano comprendere. Motivo per cui sono convinto che no, non basterà una rivoluzione economica per cambiare molte cose.

Faccio una ricerca veloce su Google: "Romanzi utopici". Tolti i primi due risultati (Wikipedia ed un sito dal nome "libripiuvenduti.it"), questo è il risultato, che racconta un sacco di cose (la prima: perché ho usato Google? 😅).

[btw: si accettano suggerimenti di lettura, ho bisogno di futuri positivi]

Se hai Steam e vuoi esercitarti nel tirare mattonate agli acab in vista del prossimo futuro, c'è Tonight We Riot :blobheart:

Progetti per il 2020: radicalizzare il gruppo di mamme con cui lavoro per fare la rivoluzione dolce (dove, con "dolce", intendo una tenerina fatta con il sangue di Bezos)

Mastodon Bida.im

Un'istanza mastodon antifascista prevalentemente italofona con base a Bologna - Manifesto - Cosa non si può fare qui

An antifa mostly-italian speaking mastodon istance based in Bologna - About us - What you can't do here

Tech stuff provided by Collettivo Bida