Show newer

@NicholasLaney @radiocittafujiko @ValerioMinnella l'autore del "fumetto" - orrendo - è anche editore di e già portavoce di a milano
il distributore è di proprietà dello stesso proprietario di pivert e ilprimatonazionale, cioè
web.archive.org/web/2020101213

fascisti allo scoperto

@NicholasLaney qui una breve intervista di @radiocittafujiko a @ValerioMinnella sul caso della presentazione del fumetto "le verità negate" in una sala comunale/di quartiere pubblica
radiocittafujiko.it/2-agosto-1

:boost_ok: 0% SCONTI
AL FASCISMO

BOICOTTA LA
LIBRERIA NANNI
E I DEPISTAGGI
SULLA STRAGE
DI BOLOGNA

"[...] una delle più antiche librerie di Bologna ospita le peggiori letture fasciste e complici dei depistaggi sulla Strage di Bologna. Da alcuni anni, le vetrine della libreria Nanni sono gremite di memoriali di gerarchi nazisti, di opere di storici revisionisti, di apologie di Mussolini ed edizioni d’ispirazione nazista e fascista. [...] non è tollerabile la propaganda di questi falsi storici e giudiziari di stampo piduista. [...] Invitiamo realtà antifasciste e singole persone a coordinarsi e prendere iniziativa al boicottaggio, ciascuna secondo mezzi e pratiche che riterranno più opportune."

testo completo: hastebin.com/raw/eqetizocoq

Fumetto Negazionista.

A due passi da Piazza Maggiore c'è la Libreria Nanni, una delle più antiche librerie di Bologna.
Però da alcuni anni le sue vetrine sono costantemente gremite di memoriali di gerarchi nazisti, di opere di storici revisionisti, di apologie di Mussolini ed edizioni d’ispirazione nazista e fascista.

Ai clienti che in questi anni hanno protestato è sempre stato risposto che una libreria vende libri e che quelli sono appunto libri, ma la notevole quantità di editoria filofascista che viene esposta regolarmente indica ormai un’evidente presa di posizione politica e una forma dissimulata di propaganda.

Una libreria è sempre un luogo prezioso, tuttavia invitiamo tutte e tutti coloro che hanno a cuore la libertà e i buoni libri a non comprare più nulla dalla Libreria Nanni.

@diorama @OigRoig @Nausicaa @manto

Per bolognesi e limitrofi:
Stasera, ore 20,30, al , "Mostre & fiere" un freakshow di monologhi mutanti e canzoni grottesche di @filo_sottile .

mastodon.social/@filo_sottile/

Qui c'è la mia intervista di ieri a @radiocittafujiko, ma il sindaco Merola, o chi per lui, non ha ancora revocato la sala ai fascisti.

Mancano poco più di 24 ore.

mastodon.bida.im/@radiocittafu

Ci risiamo!

I fasci tentano nuovamente di spacciare a le loro menzogne e i depistaggi sulla del 1980.

Questo dovrebbe succedere il 17 settembre alla Sala dell'Angelo (sala comunale).

Invito tutti i bolognesi (ma anche non) a far circolare questa notizia e a contattare politici, giornalisti, gruppi, cittadini per obbligare Virginio Merola a revocare la concessione della sala.
Perché a Bologna, martoriata dai terroristi fascisti, non è tollerabile la propaganda di questi falsi storici e giudiziari di stampo piduista.



In corteo per il 2 agosto: “Strage fascista, strage di Stato” [video + foto]

Oggi il 40esimo anniversario dell'attentato in stazione. Commemorazione ufficiale in piazza Maggiore a causa delle restrizioni anti-Covid. C'è Casellati, che dice: "Chi azzarda interrogativi o verifica ipotesi non sia tacciato di depistaggio". In centinaia raggiungono comunque piazza Medaglie d'oro. La matrice della b

zic.it/in-corteo-per-il-2-agos

Oggi è il , sono passati 19 anni da quel giorno in cui è stato assassinato e Genova è stata teatro di pestaggi e torture.

Ma, ancora oggi, quello che la maggioranza degli italiani sa della morte di Carlo è falso.

wumingfoundation.com/giap/2012

1 e 5 LUGLIO 2020 CONVEGNO CO.CO.CO – CONVIVI COL COVID – 2 giorni di Tavole Rotonde col Virus al Centro
1° incontro: Mercoledi' 1/7/2020 dalle ore 18 alle 22 @Casa del Popolo 20 Pietre, via Marzabotto 2 (Bologna)

2° incontro: Domenica   5/7/2020 dalle ore 11 alle 22 @ Parco pubblico in Bolognina (Bologna)

--------
ecn.org/xm24/2020/06/28/1-e-5-

La lotta politica, quella vera.
👏🏿👏🏿

I tanto bistrattati "ragazzini" di TikTok, hanno ridicolizzato il grande evento dell'uomo più potente del mondo.
In migliaia hanno prenotato i biglietti dell'evento di a e non si sono presentati.
😂

nytimes.com/2020/06/21/style/t

Oggi abbiamo saputo dell'incontestabile stroncatura della Nuova Linea Torino Lione, da parte della Corte dei conti Europea.

Non che ci stupisca, visto che è analoga a quella della Corte dei Conti francese del 2012 e a quella dell'Analisi Costi/Benefici voluta dal govero Conte del 2019.

Comunque mi sembra utile riproporre questio thread di fine anno, che riepiloga buona parte di ciò che c'è da sapere sulla NLTL.

twitter.com/ValerioMinnella/st

Il 16 giugno 1944 lo storico e medievista francese di origini ebraiche Marc Bloch dopo essere stato torturato per settimane viene fucilato dai nazisti (gli amighetti di montanelli e del porco di predappio) a Saint-Didier-de-Formans assieme ad altri 29 partigiani.

Nell’ottobre 2019, proprio nel mese in cui è stata lanciata l’offensiva turca in Siria, l’Italia ha esportato armi e munizioni in Turchia per 25,8 milioni di euro.

Tra gennaio e ottobre 2019 102 milioni di euro, quasi 4 volte di più rispetto al 2018

altreconomia.it/armi-italiane-

Nel primo trimestre 2020 37,6 milioni di euro, 50% in più rispetto al 2019, anno record.

Nonostante gli annunci governativi.

altreconomia.it/litalia-contin

>>

«Salvo qualche mezzacoscienza, nessuno di noi si augura che la guerra finisca»

«Salvo qualche mezzacoscienza, nessuno di noi pensa che un trattato di pace ... possa esaurire il nostro compito qui»

Questo era Montanelli.

Lasciatela quella statua, ma non coperta di vernice, bensì coperta di merda.

Show thread

>>
occorra cambiare metodo: parlare meno e attrezzarsi per la guerriglia.

L'analisi del nemico è indicativa:
«ad ogni modo il nostro disprezzo per gli abissini, come soldati, è grande. Come banditi»
«La nostra condotta verso queste popolazioni è straordinariamente blanda»

Poi comincia con il tipico dispregio razzista:
«Il soldato italiano, singolarmente preso, bene è che ecceda in dignità razziale»

«Non si sarà mai dei dominatori, se non avremo la coscienza esatta di una nostra fatale superiorità.»

«Coi negri non si fraternizza. Non si può, non si deve»

Infatti il rapporto con la ragazzina che aveva comprato era tutt'altro che fraterno.

«Niente indulgene, niente amorazzi»
Quindi la stuprava con indifferenza, o fors'anche odio.

«Il bianco comandi.»

Ma presto torna all'idozia guerrafondaia e assassina:

>>

Show thread
Show older
Mastodon Bida.im

Un'istanza mastodon antifascista prevalentemente italofona con base a Bologna - Manifesto - Cosa non si può fare qui

An antifa mostly-italian speaking mastodon istance based in Bologna - About us - What you can't do here

Tech stuff provided by Collettivo Bida