Follow

"A preoccupare dovrebbe essere invece l’arroganza con cui la nuova Matera ha preso il posto della città vecchia, coprendola di niente.
[...]
È qui che vive la nuova Matera, cresciuta quasi come un villaggio di cartapesta e poi offerta ai forestieri. Ogni cosa, perfino la propria storia, è stata semplificata per consegnarla al turismo. Ecco, allora, ogni grotta trasformarsi in museo del nulla. Ed ecco ripetersi vacuamente la cantilena su Matera città della preistoria e della vergogna nazionale, come se i secoli fossero trascorsi inutilmente, come se davvero Matera sia stata solo la città delle grotte in cui uomini e bestie vivevano insieme."

internazionale.it/reportage/al

@bluberrycookie letto. Faccio un po' fatica a capire la prospettiva di questo articolo (e del sindaco) che differenzia il "turismo randagio" da chissà cos'altro. Anche l'idea di far accorrere studenti non so quanto sia migliore in termini di creazione di attività legate al cibo/ allontanare i residenti storici (chiaramente, dipende dalla composizione sociale del quartiere in cui si installeranno). L'articolo linkato all'interno sull'impatto di Airbnb invece lo trovo più chiaro. Voglio solo dire che secondo me non c'è un modo non gentrificante di pretendere la vocazione turistica da un territorio.

@daforest

Io invece credo di sì. Basterebbe regolamentare un po' la creazione di b&b/ristoranti/luoghi di ricezione e non mettere da parte il cittadino, che la città la vive tutto l'anno. Quando prendi una città e la impacchetti per il turista, l'abitante scompare. Semmai, dev'essere il turista ad adattarsi all'andazzo cittadino.
A Matera la gentrificazione è ancora minima e controllata, ma insomma, se le vecchiette dovessero smettere di mangiare semi di girasole sulle sedie di legno sotto i portoni di casa metterei a ferro e fuoco tutto.

Sign in to participate in the conversation
Mastodon Bida.im

Un'istanza mastodon antifascista prevalentemente italofona con base a Bologna - Manifesto - Cosa non si può fare qui

An antifa mostly-italian speaking mastodon istance based in Bologna - About us - What you can't do here

Tech stuff provided by Collettivo Bida