paramaz boosted

Se possibile recuperate "Un pays qui se tient sage":
nonostante abbia alcuni difetti è il primo documentario che mette insieme quello che sta succedendo con la polizia francese (e non) tramite i filmati di strada, grazie ai Gilet Jaune.

invidiou.site/watch?v=zWZDiKlQ

È un film, ripeto con diversi difetti, ma necessario. Da far vedere anche a coloro che non si sono mai trovati in quelle situazioni. Per fargli capire che è un po' più complicato di "eh ma anche i manifestanti fanno casino".

paramaz boosted

Mi serviva la mappa dei distributori di metano sul telefono (eh già, non ho la famosa app) quindi nei giorni scorsi ho fatto questo:

metano.gitlab.io

Niente google, niente cookie, tutto statico.

L'appoggio qua, magari fa comodo a qualcun*.

paramaz boosted
paramaz boosted

: puoi chiedere il rimborso dei mezzi di trasporto per marzo e aprile tramite l'area riservata ma ci vuole più di 1 ora di fila per.... ACCEDERE AL PORTALE?!?!?!?
🤔

paramaz boosted

Support the people in Lebanon 

Show thread
paramaz boosted
paramaz boosted

Today I released the first edition of Riot Medicine, a public domain book to help street medics in the struggle for liberation, autonomy, and dignity for all. You can download all 466 pages for free here: riotmedicine.net/downloads

"Anche noi vogliamo ripartire, come no – ripartire le ricchezze, gli edifici sfitti, il denaro accumulato con lo sfruttamento del lavoro. Diario della pandemia, ultimo atto."
Di Franco "Bifo" Berardi (più lucido che mai!)
not.neroeditions.com/ripartire

paramaz boosted

Lo stesso peschereccio che coordinato da @MaltaGov effettuò un respingimento illegale in il 14 aprile, dopo 6 giorni di agonia costati la vita a 12 persone, è ora diretto verso un nuovo caso in SAR maltese.

Questo crimine non può ripetersi. twitter.com/alarm_phone/status … twitter.com/SeaWatchItaly/stat

paramaz boosted
paramaz boosted

Ecco le specifiche tecniche per inviare i contributi a Bolotov! La scadenza per il primo numero si avvicina!

paramaz boosted

Coronavirus, Lombardia 

paramaz boosted

1di2
22 aprile 1945. Modena e' libera, prima città del Nord a liberarsi autonomamente con le sole forze partigiane e dell’insurrezione popolare prima dell’arrivo degli angloamericani.

Le azioni per liberare Modena iniziano nelle prime ore del mattino. I tedeschi riescono a far saltare la centrale telefonica alle quattro, ma alle sei alcuni reparti partigiani occupano la questura, le carceri, il municipio e la Banca d’Italia, mentre partigiani provenienti da Nonantola e Castelfranco occupano l’incrocio tra via Ciro Menotti e la Nonantolana. Avvicinandosi al centro i guerriglieri antifascisti si dividono in 3 colonne e combattono nei pressi dei Giardini pubblici e delle scuole De Amicis. Intanto a sud della città alcuni reparti proteggono l’acquedotto dalla distruzione tedesca e ne catturano il comandante del presidio di Modena.

Ciao @Ca_Gi, scusa la domanda da ignorante informatico quale sono: esiste un corrispettivo di nitter per faccialibro? Grazie

Cronaca della psicodeflazione, parte quarta: «ci guarderemo obliqui per sempre?»
not.neroeditions.com/lo-strano

[In questo contesto] possiamo facilmente renderci conto di come il gel idroalcoolico serva tanto a disinfettare le mani, quanto ad appiccare incendi.
roundrobin.info/2020/04/a-magg

paramaz boosted

vignetta volgare e di dubbio gusto 

Show more
Mastodon Bida.im

Un'istanza mastodon antifascista prevalentemente italofona con base a Bologna - Manifesto - Cosa non si può fare qui

An antifa mostly-italian speaking mastodon istance based in Bologna - About us - What you can't do here

Tech stuff provided by Collettivo Bida