@carmillaonline_bot
(...) Coloro che vogliono e sostengono autonomia scolastica e autonomia differenziata non facciano gli ipocriti ora, questo è il prodotto delle loro scelte.
(...)
È una vergogna, ma le reazioni istituzionali e di palazzo ad essa sono pura ipocrisia. I presidi zelanti che sul web vendono la loro scuola con ferocia sociologica sono il prodotto di ventitré anni di controriforma della scuola, dal varo dell’autonomia scolastica di Prodi, alle tre I ( impresa informatica inglese) di Berlusconi, alla Buona Scuola di Renzi.

@carmillaonline_bot
(...)
Il sistema formativo pubblico è stato privatizzato di fatto e trascinato nella competizione di mercato come qualsiasi azienda e i presidi sono diventati come manager, imprenditori scolastici.

Le famiglie sono diventate clienti ed i figli prodotti finali. Il profitto della scuola sono le iscrizioni, se si iscrivono in tanti e possibilmente di famiglie benestanti, arrivano i soldi. (...)

Sign in to participate in the conversation
Mastodon Bida.im

https://mastodon.bida.im/admin/reports