Show newer

2020 e la gente ancora non sa che, a Rock Opera.

(ogni riferimento a persone realmente esistenti è fortemente voluto; nessun animale è stato maltrattato nella realizzazione di questo film)

Ragà io se non vi dispiace mi porterei avanti con qualche locandina, che tanto ho capito dove stiamo andando a parare...

Come spesso accade su twitter, un trombone sopravvalutato (Cottarelli) spara una minchiata su un argomento che conosce poco (test INVALSI) e, per colpa della sua popolarità immeritata garantitagli da TV e giornali, genera una fake news.

Il tweet di questa immagine ha generato, in meno di 12 ore, oltre 350 retweet, 1800 like e centinaia di commenti.

La discussione, che ancora prosegue, vede fortunatamente (al momento) preponderante il punto di vista dei docenti, genitori e personale scolastico intervenuto, che ha avuto modo di chiarire che il test non serve né per valutare i ragazzi (cosa che resta prerogativa esclusiva dell’insegnante) né per valutare il lavoro degli insegnanti, come spiegato ampiamente nel documento "Le prove INVALSI secondo INVALSI":

(thread, continua qui)

threadreaderapp.com/thread/122

(segue)

La confusione è probabilmente dovuta al fatto che Bonolis ha sovrapposto "The Answer" di Brown con "The Last Question" di Asimov (1956), creando un curioso mash-up. Ovviamente anche quello di Asimov va tutt'altro che "per le lunghe" (è un racconto di 4 pagine), ma tant'è...

Concludo con un link a entrambi i racconti, decisamente da recuperare per chiunque non li abbia già letti:

- Answer (Fredric Brown, 1954):
roma1.infn.it/~anzel/answer.ht

- The Last Question (Isaac Asimov, 1956):
multivax.com/last_question.htm

Show thread

Sapevate che esiste un di ? Se la risposta è NO, non guardatelo: vi risparmierete la sofferenza di dover assistere al modo impietoso con cui ha presentato "The Answer", celeberrimo racconto del 1954 di Fredric Brown.

Per chi non lo sapesse si tratta di uno scritto di soli 1460 caratteri, non a caso considerato uno dei più brevi racconti sci-fi mai scritti, che Bonolis allunga (e falsa) in modo smisurato per motivi ignoti, attribuendogli un intreccio che neanche Spielberg con Minority Report.

Questo assurdo allungamento di brodo, nel corso del quale il racconto viene piegato agli scopi didascalici e vagamente pastorali del monologo, tocca il suo apice quando il nostro (04:09) afferma serafico: "eh, questa storia va un pò per le lunghe"... Davvero incredibile.

(segue)

youtube.com/watch?v=RgeDF9_gQC

Ma a noi piace pensarlo ancora alla cornetta
che manda a Pontassieve richiesta di disdetta
e che ci giunga un giorno ancora la notizia
di un'altra iniziativa che spenga a Italia Viva
la luce che nasconde l'immondizia.

nextquotidiano.it/il-tizio-che

Solidarietà all'ANPI Brescia, ma soprattutto al mitico tassista che nel 1937 non si fermò a raccogliere questi due coglioni lasciandoli a piedi in Königsplatz.

Quando ho letto il titolo ho subito pensato che avessero aperto la divisione "military", un pò come AWS ma orientata al provisioning di mercenari distribuiti su scala mondiale (Warfare as a Service).

Poi ho letto, e ho scoperto che mi sbagliavo: è quasi peggio.

Qualcuno prenda a cuore la causa di quel povero bambino e faccia causa agli idioti che hanno confezionato questa schifezza.

Vedendo le folle, Burioni salì sulla montagna e, messosi a sedere, gli si avvicinarono i suoi discepoli. Prendendo allora la parola, li ammaestrava dicendo:

(Vangelo secondo Roberto, 5,1)

A regà però così non si fa, s'era detto "la prossima volta chiediamo a Calenda quando possiamo scioperare"! E se questo ora deve prendere l'aereo e il treno come fa?

Solidarità ai tanti compagni che (giustamente) detestano quell'incapace di ma devono tacere per non essere accomunati ai tanti coglioni di destra che lo attaccano per aver detto cose giuste (ma ovvie) in un contesto generalista da far schifo e pagato a peso d'oro.

Il paradosso dei morti del comunismo è un esperimento mentale che fa notare come, in uno stato noto come sovrapposizione quantistica, la razza umana, benché interamente sterminata dal comunismo, possa essere contemporaneamente anche viva (e presente, almeno in parte, su twitter).

... Per fortuna su Mastodon va molto meglio :)

Un altro glorioso capitolo della saga iniziata dai pluripremiati "Per questo progetto non c'è budget", "Tanto ci metti 10 minuti" e "Ti pago in visibilità" .

Ve la ricordate la CMC, la cooperativa "rossa" (di pomodoro al max) che, tra una tangente e l'altra, progettò e costruì il costosissimo cunicolo esplorativo della TAV? Sta ancora facendo schifezze, stavolta fuori casa.

"Aiutiamoci e cazzi loro".

wumingfoundation.com/giap/2020

Mengele ha fatto anche cose buone, ovvero come Il Foglio continua a meritarsi la chiusura: carta eugenica.

E' stata dura ma ce l'abbiamo fatta (musica di "We are the champions" in sottofondo).

Degna di nota anche la categoria "Repertorio", che fa sperare nel meta-refuso (news ripescata nel cassetto delle notizie estive e malamente ripulita prima del repub).

AdnKronos, vergogna esaurita: si posta direttamente col culo.

Una delle conseguenze peggiori della Brexit è senza dubbio l'ingresso di Sandro Gozi al Parlamento UE: un'impresa "per differenza" che ricorda la leggendaria vittoria di Steven Bradbury alle olimpiadi invernali di Salt Lake City nel 2002.

invidio.us/watch?v=pBxp_Nx2vfc

Il coronavirus se la batte col reddito di cittadinanza, ma contro il comunismo non c'è storia: e sono dati che riguardano solo la terra. Chi ci dice che Marte, oggi deserto, non fosse un tempo abitato da miliardi di vittime che giacciono infoibate nei crepacci della Xanthe Terra?

Show older
Mastodon Bida.im

Un'istanza mastodon antifascista prevalentemente italofona con base a Bologna - Manifesto - Cosa non si può fare qui

An antifa mostly-italian speaking mastodon istance based in Bologna - About us - What you can't do here

Tech stuff provided by Collettivo Bida