Show more
di là boosted

Xho, che è una pesona in gamba, ha creato un sito in cui segnala gli sportelli gratuiti che danno sostegno psicologico. E' un sito in progress si può dare una mano perché, come scrive xho:
«Perché sono a chiedere il vostro aiuto?
• perché ci sarà qualcuno più esperto che può attribuire un valore a questi servizi
• perché non posso verificarli tutti
• perché è una lista incompleta!»

xho.gitlab.io/supporto-psicolo

Trovate il suo thread tramite Nitter qui: nitter.net/xho/status/12431876

aggiungo punto
5) lo spallanzani come gli altri servizi sanitari pubblici è sotto finanziato anche per colpa di QUELLE POLITICHE DI MERDA DI PRIVATIZZAZIONE CHE TU AZIENDA SOSTIENI FORZANDOCI A FIRMARE ACCORDI NEL CONTRATTO CON LE ASSICURAZIONI SANITARIE PRIVATE

Show thread

postilla al punto uno, in realtà credo nella collettivizzazione dei mezzi di produzione e nell'esproprio ai padroni

Show thread

ovviamente non ho aderito. e mi sono dovuta mozzicare le mani per trattenermi dal mandare una mail. nella mail volevo dire questo.
1)non credo nella beneficenza, credo nella redistribuzione.
2)tanto meno credo nella beneficenza verso un ospedale pubblico che dovrebbe essere finanziato con i soldi anche delle MIE tasse e che invece è sotto finanziato come tutto il SSN
3)se volete fare beneficenza fatela voi invece di togliere ste cento euri dalle tasche di dipendenti che guadagnano in media 1200 euro al mese VISTO CHE FATTURATE MILIONI
4)la beneficenza è comunque un fatto privato e invece ora i dirigenti della mia azienda sapranno che ho preferito tenermi ste cento euro di buoni pasto perché, con gran parte della mia famiglia allargata che in questo momento è disoccupata, preferisco darli a loro per farci la spesa.

Show thread

oggi è arrivata una mail dell'azienda.
riguardava i buoni pasto:
constava di due schermate in javascript
nella prima ti avvisavano che durante lo smartworking non sono obbligati a erogarti i buoni pasto, ma siccome sono tanto magnanimi, ce li avrebbero dati lo stesso.

nella seconda schermata ti dicevano che c'è la POSSIBILITA' di devolvere i propri buoni pasto mensili allo Spallanzani(centro covid di roma). E che nel caso la totalità dei dipendenti avesse aderito all'iniziativa, addirittura l'azienda avrebbe aggiunto di tasca sua un altro 50% al totale(a occhio altri 500 euro).

di là boosted

Salve a tuttx, che voi sappiate c’è qualche tentativo di coordinamento territoriale dello sciopero degli affitti, qui in Italia? Lo si sta programmando, oltre che memando? O la cosa è ancora allo stadio ideale?

di là boosted

@Ca_Gi ieri in cinque ore di lavoro, in giro per le strade, ho visto ben due assembramenti.
Il primo: quattro finanzieri che girellavano allegramente in fila orizzontale sotto i portici, praticamente a braccetto, in cerca della prossima vittima.
Il secondo: quattro giornalisti ( di quelli accampati in piazza Maggiore) che condividevano un pasto in un minuscolo tavolino da campeggio.
Ecco, sbirri e giornalisti!

quelli di Rep mettono il paywall e poi l'articolo intero è scritto nell'html boh

di là boosted
di là boosted
di là boosted
di là boosted

c'ho avuto una specie di epifania, tipo Rossella Ohara nel finale di via col vento.. solo la terra conta, trai la tua forza da Tara, la terra... io a luglio smetto di lavorare e vado con mio padre a coltivare cercando di imparare quanto posso negli ultimi anni che lui ancora ce la fa. non voglio più passare le giornate tra cemento e mura

di là boosted

SCIOPERO DELLA FAME NEL CPR DI GRADISCA ORA

Arriva la notizia che diverse persone nella zona rossa del CPR di Gradisca sono in sciopero della fame da ieri, 23 marzo 2020.
Le motivazioni dello sciopero sono:

1. La pessima qualità del cibo, probabilmente scaduto, che sta provocando a tutti i detenuti problemi intestinali da giorni ;
2. Le condizioni igieniche del Cpr e l’impossibilità di avere vestiti e lenzuola pulite e prodotti per l’igiene personale (come uno shampoo);
3. La paura per la diffusione, all’interno del centro, del Coronavirus: fino a 5 giorni fa, hanno continuato a portare dentro persone nuove, nonostante si fosse raggiunto il limite di capienza. Chiunque entri nel centro, compresi gli operatori e chi distribuisce il cibo, potrebbe essere portatore del virus.
>>

di là boosted

siccome la quarantena non bastava mi sto peggorando la vita

-portando le sigarette al minimo
-cercando di seguire la dieta
-provando ad allenarmi tutti i giorni

così posso aggiungere anche il senso di colpa a tutto il resto

eccheccazzo di tutto il mio gruppo di lavoro l'unica che fa finta di lavorare sono io, gli altri manco fingono! LASSISTI

di là boosted

RT @maurovanetti@twitter.com

Dati GPS dei telefonini. Come mai ogni 7 giorni ce ne sono 2 di fila in cui gli italiani diventano supervirtuosi e stanno a casa e si allontanano pochissimo? Vi do un indizio: quei due giorni sono sabato e domenica.
(Ricerca di @19Mobility@twitter.com)

🐦🔗: twitter.com/maurovanetti/statu

Show more
Mastodon Bida.im

Un'istanza mastodon antifascista prevalentemente italofona con base a Bologna - Manifesto - Cosa non si può fare qui

An antifa mostly-italian speaking mastodon istance based in Bologna - About us - What you can't do here

Tech stuff provided by Collettivo Bida