Riceviamo e diffondiamo la lettera di Nicole e Elena dal carcere di Piacenza dove sono rinchiuse a seguito dell'operazione Ritrovo.

Solidarietà con le compange recluse!
Solidarietà con chi lotta dentro e fuori le galere!
Tuttx liberx!

Parte 2
Come ogni buon libro di approfondimento storico, non pretende di asserire verità o di indicare le linee da seguire, e molto spesso- a partire dall’introduzione dei/delle compagnx- ci siamo trovatx a “storcere il naso” su alcune prese di posizione. Malgrado questo crediamo possa essere un buon contributo per la riscoperta di storie che verrebbero altrimenti seppellite e- perchè no?- uno spunto per ampliare i nostri orizzonti.
Buona lettura..

autistici.org/distrozione/2020

Show thread

Parte 1
Nuovo opuscolo in casa distrozione..
Non molti giorni or sono ci è capitato sotto mano quest’opuscolo, scritto dal britannico John Crump, sul movimento anarchico giapponese, riedito dalla federazione comunista anarchica giapponese nel ‘96.
Abbiamo pensato subito che potesse essere un buono spunto per informarsi su ciò che compagne e compagni facevano in altre latitudini del mondo, ribaltando per quanto possibile un eurocentrismo molto presente nell’informazione e nella storiografia anti-autoritaria “di movimento”.

@UxFxTx @abuzzo3 @samba @tabache @cirku17 @tabache

Eh si, staccarsi da PayPal sarebbe wow ma praticamente impossibile (vabbe noi l'abbiamo fatto abbastanza anni fa e quindi loro almeno non ci fregano soldi a differenza di bandcamp che mannaggia cristo so proprio ladri!)

Il movimento anarchico in Giappone

Non molti giorni or sono ci è capitato sotto mano quest’opuscolo, scritto dal britannico John Crump, sul movimento anarchico giapponese, riedito dalla federazione comunista anarchica giapponese nel ‘96.
Abbiamo pensato subito che potesse essere un buono spunto per informarsi su ciò che compagne e compagni facevano in altre latitud

autistici.org/distrozione/2020

# #

@abuzzo3 @samba @tabache @cirku17 @UxFxTx @tabache
Dunque, noi come etichetta stiamo valutando l'opzione abbandonare bandcamp ma stiamo cercando di capire se esiste qualcosa di simile che possiamo usare o come integrare qualcosa di simile al sito direttamente...

Idee? Suggerimenti?
Rispetto voglia di fare e terminale.. Forse mi interessa ma devo capire come incastrare i mille impegni. Però samba se ti va spiegaci :)

Scusate l'intermittenza ma sti giorni solo grandi bestemmie

MELILLA-PROTESTE e SCIOPERO DELLA FAME
MELILLA-PROTESTE e SCIOPERO DELLA FAME

Il 27 aprile nel Centro di permanenza temporanea per immigratx di Melilla* (CETI) circa 600 persone (pare provenienti dalla Tunisia) hanno iniziato uno sciopero della fame, ed una si è cucita le labbra. Chiedono di essere portate nella penisola iberica, e temono per la loro salute.

La protesta è comiciata lunedì mat
brucerabrucera.noblogs.org/pos

U.S.A.- DALLE GALERE PER MIGRANTI
Le traduzioni che seguono provengono principalmente dai social, abbiamo scelto di non linkarli!
-----------------------------
Georgia- Proteste nel centro di detenzione

9 e il 20 aprile
I detenuti immigrati hanno protestato contro la mancanza di precauzioni in materia di coronavirus - e le guardie carcerarie private di tipo SWAT li hanno spruzzati con il pepe.
Mol
brucerabrucera.noblogs.org/pos

Sembra passato un secolo, eppure i due decreti sicurezzi vergati da Salvini e firmati da Giuseppe Conte sono ancora uno degli strumenti repressivi più avanzati per la mutilazione delle lotte sul lavoro e in piazza, per la segregazione e il respingimento dei/delle migranti, per l'annichilimento di chi non chiede il permesso per prendersi una casa.
Con l'inizio della fase 2, che in neanche 48 ore ha visto la violenta offensiva padronale contro i lavoratori dellaTNT di Peschiera Borromeo, riproponiamo "Davanti alla legge", un opuscolo che analizza punto per punto il secondo decreto Salvini.
Una lettura non facile ma utile per conoscere una delle armi dello Stato.

autistici.org/distrozione/2019

La ribellione in quarantena

La pandemia non passerà nelle prossime settimane. Anche se le rigide misure di confinamento sono riuscite a ridurre il numero d’infezioni rispetto a un mese fa, il virus potrebbe riprendere a diffondersi nuovamente in modo
esponenziale non appena queste saranno sospese. La situazione attuale potrebbe continuare per mesi -coprifuoco improvvisi, quarantene incoerenti, condizion

autistici.org/distrozione/2020

Parte 3
Ricordiamo che per ora le spedizioni dei supporti materiali sono sospese in solidarietà a lavoratrici e lavoratori, invitiamo- se siete interessatx- a acquistare i dischi in digitale, il ricavato andrà tutto alla copertura delle spese e a compagnx anarchicx in galera.

Show thread

Parte 2
Perché sappiamo che dalle crisi il capitale trae nuova linfa per ristrutturarsi, per diventare più subdolo, per insinuarsi in nuovi spiragli e fare propri altri pezzi delle nostre vite.

Ricondividiamo questo brano perché sappiamo che ciò succederà se non ci ribelliamo.

"Stanno condannando il tuo futuro con l `inganno
Di una migliore vita,già compromessa ora
Pianificazione di un progetto per il loro continuo arricchimento,per te soltanto briciole.

Verso il precipizio
Verso la miseria

Sarai tu a pagare il loro buco
Nel sistema,col tuo presente precario ed un futuro inesistente,banche e burocrati ti hanno messo un cappio alla gola,governo dei tiranni per una vita in agonia.

Verso il precipizio
Verso la miseria".

Show thread

Parte 1
Ricondividiamo un brano della compilation Hardcore "Non un sasso indietro vol II" uscita nel 2018 a sostegno benefit delle lotte contro le frontiere e i centri di detenzione in Italia.

Jilted-Vero la miseria
distrozione.bandcamp.com/track

Abbiamo posto particolare attenzione nella costruzione della playlist, escludendo quei gruppi in cui suonano persone sessiste. Abbiamo inoltre deciso di non collaborare nella co-produzione con coloro che hanno difeso o dato supporto a persone che hanno agito violenza su compagnx e non solo.
Siamo anarchicx, e non di quellx carinx.

Ricondividiamo questo brano perché questa crisi ha messo a nudo le contraddizioni del sistema capitalista.
Perché sappiamo chi ne pagherà il prezzo.

Parte 2
"Un cervello e una pancia discutono, litigano e si riappacificano su come vivere le relazioni, affrontare la gelosia e rispettarsi a vicenda. Con ironia cercano di capire come rendere possibili i nostri desideri, superare e rispettare i nostri limiti, liberare le nostre passioni.."

autistici.org/distrozione/wp-c

Show thread

Parte 1
Continuiamo a proporre letture..
Continua lo stato di quarantena e mentre il giuseppi conte ci dice chi possiamo vedere e chi no. Mentre lo stato rinsalda la centralità della famiglia eteropatriarcale, monogama e soprattutto unita dal sacro vincolo del matrimonio, noi continuiamo a discutere e ragionare su come vorremmo intessere e costruire le nostre relazioni. Al di fuori delle logiche del dominio dell'essere umano sull'essere umano. Al di là di ciò che lo Stato riconosce e rafforza. Al di là del vuoto sociale ed emotivo che ogni giorno cercano di propinarci per la salute collettiva e per un bene superiore..

Show more
Mastodon Bida.im

Un'istanza mastodon antifascista prevalentemente italofona con base a Bologna - Manifesto - Cosa non si può fare qui

An antifa mostly-italian speaking mastodon istance based in Bologna - About us - What you can't do here

Tech stuff provided by Collettivo Bida