fradik boosted

"...esiste una vasta letteratura pacifista che va da Aldo Capitini (1899-1968) a Danilo Dolci (1924-1997), passando per Stéphane Hessel (1917-2013), Don Lorenzo Milani (1923-1967), lo stesso Carlo Cassola e molti altri. Una certa sinistra dovrebbe riscoprire e promuovere questa cultura. Prima di tutto per documentarsi ed evitare di dire falsità sui pacifisti". 

micromega.net/modesta-difesa-d

fradik boosted

Mastodon, il Garante europeo della privacy apre i suoi canali

wired.it/article/mastodon-gara

Anche l'autorità a tutela dei dati personali sperimenta la piattaforma alternativa a Twitter per diffondere contenuti. L'interesse di Musk per il social network ha dato una spinta al progetto

#mastodon #privacy #garante #EU

fradik boosted

#EUVoice and #EUVideo are presented at our booth at #CPDP2022! Come check with us the new EU platforms in the fediverse!

fradik boosted
fradik boosted

Il

RT @wallacemick@twitter.com

Under cover of Resolution 2216 + authorised themselves to use violence against the people of - For 7 years US + UK made planes have dropped bombs on the poorest country in Middle East while Public Relations firms justify what's called a War Crime elsewhere..

🐦🔗: twitter.com/wallacemick/status

fradik boosted

Alex Langer è stato un attivista politico italiano, che andrebbe riscoperto e letto, soprattutto in questi tempi di guerra e crisi ambientale.
Originario dell'Alto Adige dove inizia il suo impegno civico e politico (come altoatesino di lingua tedesca si rifiutò di identificarsi politicamente con un'etnia) si occupò di problematiche internazionali, del rapporto tra nord e sud del mondo e della situazione dei paesi dell'Europa dell'est e i problemi di convivenza nelle aree di crisi.
Si spese nella lotta contro la guerra e in favore della conciliazione.
È per questo penso sia utile la lettura delle sue riflessioni fatte in occasione della prima guerra in Iraq e risalenti al gennaio 1991, "Contro la guerra, cambia la vita".

alexanderlanger.org/it/147/437

@aaronwinstonsmith non ne parlo io. È una intervista a Roger Waters, musicista del gruppo dei Pink Floyd.

Qualche volta conservo dei ritagli di giornale, se vi sono articoli interessanti.
Sabato 5 giugno 2021, sull'inserto "Alias" del giornale "il Manifesto", esce una lunga intervista a Noam Chomsky.  Parla di questioni cruciali come il cambiamento climatico, la pandemia e le distorsioni del sistema economico neoliberista. Ma anche della nuova guerra fredda permanente (tra USA, Russia, Cina): in piena pandemia, c'era in quelle settimane schierata una "esercitazione" militare, comprendente 27 paesi, su vari 'fronti', tra i quali quello russo... Chomsky definisce quelle esercitazioni "atti altamente provocatori tra potenze nucleari". E aggiunge "la diplomazia deve evitare che si sviluppino situazioni che possono condurre a crisi insostenibili."

fradik boosted

Resistenza femminista contro la guerra

femminismo è uno dei pochi movimenti di opposizione nella Russia contemporanea a non essere stato devastato dalle ondate di persecuzione lanciate dal governo di Vladimir Putin. Al momento, diverse dozzine di gruppi femministi di base operano in almeno trenta città russe. In questo testo, le femministe che prendono parte a mani

circoloberneri.indivia.net/ucr



"16 febbraio 1955. Il logico e filosofo inglese Bertrand Russell, 83 anni, premio Nobel per la letteratura 1950, turbato, scrive una lettera ad Albert Einstein: «Penso che eminenti uomini di scienza dovrebbero fare qualcosa di spettacolare per aprire gli occhi ai governi sui disastri che possono verificarsi». Russell allude al problema nucleare, che in quegli anni – in quei mesi – sta registrando una forte accelerazione."
Inizia così un articolo di  Pietro Greco del luglio 2020 dedicato al Manifesto Einstein-Russell per scongiurare la guerra nucleare. Terribilmente attuale, vista la spirale bellicista nella quale siamo finiti.

ilbolive.unipd.it/it/news/mani

fradik boosted
fradik boosted

Intervista. Vespignani: una rete globale anti-epidemie, richiami contro la variante
Lucia Bellaspiga, Boston sabato 27 novembre 2021
Parla un epidemiologo computazionale (Northeastern University di Boston), che incrocia scienza medica e mondo matematico per prevedere le prossime mosse del Covid-19
avvenire.it/attualita/pagine/c

Show older
Mastodon Bida.im

Un'istanza mastodon antifascista prevalentemente italofona con base a Bologna - Manifesto - Cosa non si può fare qui

An antifa mostly-italian speaking mastodon istance based in Bologna - About us - What you can't do here

Tech stuff provided by Collettivo Bida