Show newer

sentimenti di liberazione in senso ampio, inclusa quella relazionale.

il mio penultimo turno del sabato pomeriggio dopo cinque anni, non passa più. è pure arrivata la collega sole in cancro ad appiccicarmi una pippa non richiesta prima sul dramah familiare e dopo su altr* collegh*.

livello di mestizia: venerdì sera a cena dai miei e dopo struggimento tra le braccia del pigiama.

chissà se nella vita, ad un certo punto, si incontrano pure persone per cui non risultiamo invisibili, sostituibili, trascurabili

sono così sfranta dal sentir anteporre alla mia emotività da parte di sorelle (o presunte tali) le supposte *giustificazioni* di un maschio qualunque, pur quando loro stesse gli riconoscono evidenti limiti

tra la pochezza appresa in questi decenni di relazioni unilaterali: come farle saltare in aria.

mì madre mi ha regalato le bacchette per andare a fare trekking 💧💖

ok boomerz e genX, però quanto son disastrate pure le persone della generazione millennials a livello relazionale. saremo pure andat* oltre in promiscuità sessuale ma in termini di responsabilità affettiva (nelle relazioni di qualunque natura) pare un'esperienza immersiva nella melma, tipo sabbie (im)mobili. pure molte (not all) persone avviate in percorsi di psicoterapia sembra li facciano più per sviluppare autoindulgenza che altro e anfatt annaspano avvitate su se stesse con la differenza che son consapevoli di ciò che fanno, anche nel male (e dunque poi è ancora più doloroso). quando arrivano i meteoriti?

non mi ricordo più come sia farsi le coccole con una persona che non racconta cazzate a se stessa e alle altre "coinvolte"

così esausta di avere a che fare prevalentemente con persone basiche pronte a giudicare e dare consigli non richiesti su vulnerabilità cui ho parlato loro e che, al posto mio, starebbero appese al lampadario - che spero a breve riparta una fase della vita in cui m'immergo più nei libri che nelle persone

e intanto, leggendo questa tabella, giù a piangere come una vite tagliata.

Show thread

chissà se finirà questa orrida fase della vita in cui persone a cui precedentemente ho raccontato un grave trauma nel momento in cui faccio qualcosa di imprevisto rispetto all'essere sempre a disposizione lo usano per rigirarmelo contro con tanto di paternale non richiesta, maledetta manipolazione di merda

che gran parte degli uomini, più o meno giovani, stiano male e manifestino evidenti difficoltà emotive e relazionali è oramai un'ovvietà a livello sistemico.

instagram.com/jeraldlewis2

Show older
Mastodon Bida.im

Un'istanza mastodon antifascista prevalentemente italofona con base a Bologna - Manifesto - Cosa non si può fare qui

An antifa mostly-italian speaking mastodon istance based in Bologna - About us - What you can't do here

Tech stuff provided by Collettivo Bida