*L'ABORTO IN RUSSIA*

Il rovesciamento della “Roe v. Wade” negli Stati Uniti ha evidenziato come la questione abortiva – e più in generale quella riproduttiva -, sia diventato uno strumento politico istituzionale in cui, diverse compagini politiche, la supportano e/o osteggiano a secondo del momento storico che si attraversa.

L’utilizzo che ne fanno queste compagini di potere ha portato a considerare le donne non come esseri viventi ma come mezzi di scambio politico. In questo estratto tradotto che presentiamo, Anna Sidorevich analizza la questione abortiva in Russia partendo dalla Rivoluzione Russa per arrivare fino ai giorni nostri, soffermandosi come gli enti clericali ed istituzionali statali infesti la vita degli individui e utilizzi i corpi femminili per i propri scopi di potere.

Link: gruppoanarchicogalatea.noblogs

*TURCHIA, SVEZIA E FINLANDIA: IL PATTO DELLA REPRESSIONE*

Comunicato sul Memorandum Trilaterale e sulle implicazioni militari ed economiche tra i due paesi scandinavi e il paese governato da Erdogan

Link: gruppoanarchicogalatea.noblogs

*TURCHIA, SVEZIA E FINLANDIA: IL PATTO DELLA REPRESSIONE*

Comunicato sul Memorandum Trilaterale e sulle implicazioni militari ed economiche tra i due paesi scandinavi e il paese governato da Erdogan

Link: gruppoanarchicogalatea.noblogs

*Rompere l’impasse strategico. Ipotesi per la difesa dell’accesso all’aborto negli Stati Uniti*

La sentenza Roe vs. Wade è stata rovesciata il 24 giugno di quest’anno.
Un esito simile era prevedibile, ed ormai si trattava di giorni perché ciò accadesse.
Bisogna ricordare, infatti, che il diritto all’aborto aveva già subito diverse restrizioni nei vari Stati federati ben prima del 2022. Ma una situazione del genere non arriva mai da sola. E quando arriva rappresenta solo la punta dell’iceberg di qualcosa di molto più grande.
Il rovesciamento della sentenza Roe vs Wade rappresenta la vittoria delle varie destre reazionarie: dai fondamentalisti cristiani ai vari fascisti o cripto tali, passando per l’alt right ed i vecchi arnesi del tradizionalismo americano.

Continua nel nostro blog: gruppoanarchicogalatea.noblogs

*La polizia antisommossa attacca mentre decine di migliaia di persone scendono in strada e bloccano le autostrade dopo l'annullamento della sentenza Roe v Wade*

Analisi ed eventi accaduti in varie città degli USA con l'abrogazione della sentenza Roe v Wade da parte della Corte Suprema degli Stati Uniti.

Link articolo: gruppoanarchicogalatea.noblogs

*ABORTO: LA DESTRA CRISTIANA E L'ANTIFASCISMO. UN'ANALISI DELLE FORZE REAZIONARIE NEGLI USA*

da Umanità Nova, 29 Maggio 2022. Articolo originale: Abortion, the Christian Right, and Antifascism
Traduzione di Flavio Figliuolo

Pubblichiamo un’analisi critica di Three Way Fight [1] che sostiene che gli antifascisti devono considerare la destra cristiana come una concreta forza sociale, anche se distinta dal nazionalismo bianco e da altre correnti di estrema destra.

Continua nel nostro blog: gruppoanarchicogalatea.noblogs

*VECCHI POPULISMI CON NUOVI VOLTI. L'AMERICA LATINA NELLA SPIRALE NEGATIVA*

Qualche mese fa, Bonaventura de Sousa Santos ha parlato di una nuova onda progressista in America Latina. L’argomento che sosteneva questo postulato derivava dai trionfi (o apparenti trionfi) dei movimenti sociali del 2019, culminati nella vittoria elettorale di Gabriel Boric in Cile e Pedro Castillo in Perú; senza dimenticare l’appoggio crescente che ha avuto Petro in Colombia, o il governo di Andrés Manuel López Obrador dal 2018 in Messico (Santos, 2022). La conferma di una nuova onda che potrà “riparare” gli errori che presentarono i governi ascritti al già dimenticato “Socialismo del XXI secolo”, così come l’ascesa conservatrice della prima decade di questo secolo.

Continua nel blog: gruppoanarchicogalatea.noblogs

*SICILIA: L'ASTENSIONISMO MOSTRA COSA SIGNIFICHI LA PAROLA "DEMOCRAZIA"

È dalla fine del 2021 che la politica siciliana affronta il tema delle prossime elezioni regionali – che si terranno quest’autunno.

La posta in gioco è alta: ci sono le Zone Economiche Speciali da avviare, gli ammodernamenti e le costruzioni di infrastrutture viarie autostradali, i PON-FESR da distribuire alla propria base borghese, il ricambio generazionale della Pubblica Amministrazione e la conferma di accordi con le borghesie straniere (maltesi, tedesche, arabe e cinesi) e via dicendo.

A differenza del 2017 (quindi 5 anni or sono), però, la situazione internazionale e regionale è radicalmente cambiata.

Continua nel nostro blog: gruppoanarchicogalatea.noblogs

*OLTRE LA ROE V. WADE. LOTTA PER L'ACCESSO ALL'ABORTO*

Sulla scia del lavoro che abbiamo portato avanti in questo mese, pubblichiamo questo lungo ed interessante contributo in cui si introduce un'analisi dell'aborto che tiene conto del concetto di autodeterminazione del corpo inquadrato all'interno delle questioni di genere, razza e classe.

Continua nel nostro blog: gruppoanarchicogalatea.noblogs

*CON LA BAVA ALLA BOCCA*

All’inizio del film “Demoni” di Lamberto Bava del 1985 vi è una parte dove, all’ingresso del cinema in cui si svolgono i fatti, una ragazza prova una maschera a forma di demone che, fino a quel momento, era indosso ad una statua di un cavaliere a cavallo di una vera moto.

Indossando questa maschera, la ragazza si procura un taglietto sul viso che, in men che non si dica, fa uscire copiosamente del sangue.

La poverina, appena entra in bagno per sciacquarsi la faccia, vede che sulla ferita si è formato un bubbone bianco; questo esplode e la ragazza muta in un essere dagli occhi giallastri, unghie lunghe, denti aguzzi e sangue che esce dalla bocca. È diventata un demone.

Continua nel nostro blog: gruppoanarchicogalatea.noblogs

*LA COLOMBIA: TRA VIOLENZE DI STATO ED ELEZIONI PRESIDENZIALI*

Una panoramica su quel che succede nel paese sudamericano tra atti di guerra guerreggiata dei gruppi di potere presenti, elezioni presidenziali e diktat imposti dal Capitale finanziario e straniero.

Continua nel nostro blog: gruppoanarchicogalatea.noblogs

*MICHELE CORSENTINO, “ASPETTI DI VITA MERIDIONALE. IL CASO DI IMMACOLATA CACCAVALE”*

Abbiamo deciso di pubblicare questo articolo di Michele Corsentino, tratto dalla rivista Volontà, perché, sebbene faccia riferimento ad un episodio avvenuto quasi mezzo secolo, esso rimane indicativo di una certa tendenza della società italiana nell’affrontare le tematiche riguardanti l’interruzione volontaria di gravidanza, l’educazione e la libertà sessuale.
Nel 1975, anno in cui l’articolo è uscito, la legge 194/78 era ancora in là da venire, e l’aborto era ancora vietato dalle leggi del fu regime fascista.
Eppure, nonostante quella che sembra essere una conquista, e cioè la legalizzazione dell’aborto tramite la sopracitata legge, ci troviamo ad oggi, nel 2022,

Continua nel nostro blog: gruppoanarchicogalatea.noblogs

*LA MOBILITAZIONE DI MANHATTAN DIFENDE UNA CLINICA DAI MANIFESTANTI ANTI-SCELTA*

Sabato 7 maggio, un folto gruppo di sostenitori dell’aborto guidati dalla NYC for Abortion Rights (NYCFAR) ha difeso con successo una clinica Planned Parenthood di Manhattan e ha impedito agli estremisti anti-scelta di marciare fino a lì per molestare i pazienti. La NYCFAR organizza regolarmente azioni di difesa delle cliniche fuori dalla Cattedrale di San Patrizio, che l’Arcidiocesi cattolica di New York utilizza come luogo di allestimento per le sue proteste anti-aborto chiamate “Witness for Life” (Testimone per la vita).

Continua nel nostro blog: gruppoanarchicogalatea.noblogs

*IL BITCOIN È SINONIMO DI MISERIA IN EL SALVADOR*

Si ringrazia la redazione di Revista «El Machete» per lo scritto.

El Salvador è un paese prevalentemente rurale, la cui base economica dipende in larga misura dalle rimesse [1], dal settore dei servizi, dal subappalto dei salari per le grandi imprese e dal commercio informale. Ha una popolazione di oltre sei milioni e mezzo di persone che vivono stipate in un’area di 21.000 chilometri quadrati.

La maggioranza di loro si trova alle soglie dell’estrema povertà e della malnutrizione, senza accesso ai servizi di base come la salute, l’istruzione e l’occupazione, vulnerabile alla repressione da parte dello Stato salvadoregno, delle istituzioni poliziesche e militari e al fenomeno delle “maras” [2] o bande.

Continua nel nostro blog: gruppoanarchicogalatea.noblogs

*LEGGE ROE VS WADE: REPORT DA AUSTIN, LOS ANGELES E ATLANTA*

Una serie di report sulle proteste a favore dell'aborto negli Stati Uniti in tre città americane.

gruppoanarchicogalatea.noblogs

*AMADEO BORDIGA, OMICIDIO DEI MORTI*
Ci si può chiedere cosa spinge un gruppo anarchico a pubblicare uno scritto di quella che fu tra le figure-chiave del Partito Comunista d’Italia, cioè Amadeo Bordiga.
Nonostante le forti differenze che sono intercorse tra comunisti internazionalisti ed anarchici, e nonostante le critiche spesso aspre, quando non immotivate, dei primi verso i secondi, è da riconoscere a Bordiga una lucidità di analisi per quanto riguarda la critica dell’economia politica che, difficilmente, nel corso della storia del movimento operaio e dei movimenti di liberazione, ha trovato eguali.

Continua nel nostro blog: gruppoanarchicogalatea.noblogs

*A COME AVIARIA*

Un analisi sintetica e critica sulla questione dell'influenza aviaria: gli ultimi avvenimenti, il punto di vista virologico e la questione animale e allevamenti.

Continua nel nostro blog: gruppoanarchicogalatea.noblogs

*PERCHÈ I FASCISTI, GLI AUTORITARI E I TEOCRATI SONO NEMICI DELLA LIBERTÀ RIPRODUTTIVA*

Un resoconto di un intervento e di una mobilitazione autonoma nella cosiddetta Asheville, nella Carolina del Nord, ed una copia di un testo che è stato distribuito.

La sera di martedì 3 maggio, centinaia di membri della comunità della cosiddetta Asheville, NC, hanno partecipato a una manifestazione d’emergenza in risposta all’imminente decisione della Corte Suprema degli Stati Uniti di rovesciare la sentenza Roe v Wade.

Continua nel nostro blog: gruppoanarchicogalatea.noblogs

*BIAGIO "GINO" CERRITO, "LA RINASCITA DELL'ANARCHISMO IN SICILIA"* QUATTRO DI QUATTRO PARTI

La storia del Movimento anarchico italiano, dei fatti e delle idee che l’hanno caratterizzato in circa un secolo di vita e del contributo da esso apportato all’umano progresso, non è stata ancora scritta. Salvo la monografia di Marx Nettlau, su « Bakunin e l’Internazionale in Italia dal 1864 al 1872 » (Ginevra, 1928), integrata dal « Mazzini e Bakunine » di Nello Rossellini (Torino, 1927), esistono pochi mal riusciti tentativi cronachistici e memorialistici e talune insufficienti biografie apologetiche, licenziati alle stampe a scopo del tutto propagandistico.
Continua nel nostro blog:

gruppoanarchicogalatea.noblogs

Show older
Mastodon Bida.im

Un'istanza mastodon antifascista prevalentemente italofona con base a Bologna - Manifesto - Cosa non si può fare qui

An antifa mostly-italian speaking mastodon istance based in Bologna - About us - What you can't do here

Tech stuff provided by Collettivo Bida