Follow

Dopo Marattin, pure Mattia Santori propone identificazione obbligatoria per chi usa i social network e Daspo digitale per chi diffonde discorsi di odio su Internet. Io non sono un'esperta nel campo dell'informazione o dell'informatica, ma mi pare abbastanza evidente che una roba del genere non possa che fare danni potenzialmente gravissimi a fronte di benefici praticamente inesistenti, e proprio perché non sono un'esperta linko la risposta (molto articolata) che a suo tempo Arianna Ciccone di @valigiablu ha dato a Marattin.
valigiablu.it/odio-disinformaz

@enverdemichelis ma poi mi fa morire che a nessuno di questi geni della lampada, così come a quelli che propongono il patentino per votare, venga in mente la domanda più ovvia: chi controlla il controllore? @valigiablu

@ila_luna @valigiablu Ma non risulta evidente che sono proposte inattuabili di tipo populista per raccogliere il consenso degli elettori (del 5 stelle principalmente)? Ha senso leggere e commentare sta roba? Dov'è l'autonomia?

@kep per chi ha un minimo di sale in zucca è più che evidente. Il guaio è che è pieno di pirla che non se ne accorgono e tracciano di essere un odiatore sul web o stronzate del genere chiunque abbia mezza critica da fare.
@valigiablu

Sign in to participate in the conversation
Mastodon Bida.im

Un'istanza mastodon antifascista prevalentemente italofona con base a Bologna - Manifesto - Cosa non si può fare qui

An antifa mostly-italian speaking mastodon istance based in Bologna - About us - What you can't do here

Tech stuff provided by Collettivo Bida