Pinned toot

ok, mi so scocciato: da oggi sine die

SCIOPERO DELLE STELLINE

userò solo boost & segnalibri per tenere traccia di quello che mi interessa
say no to ! rifiuta il lavoro ludico!

Pinned toot

Secondo uno studio appena pubblicato (Future of the Human Climate Niche), se il cambiamento climatico continua al ritmo corrente, la temperatura media percepita dall'uomo salirà di 7,5°C entro il 2070. In assenza di mitigazione o migrazione climatica, ciò significherebbe che 3 miliardi e mezzo di persone si troveranno a vivere in regioni calde quanto le zone più roventi del Sahara.

"In a worst-case scenario of accelerating emissions, areas currently home to a third of the world’s population will be as hot as the hottest parts of the Sahara within 50 years, the paper warns. Even in the most optimistic outlook, 1.2 billion people will fall outside the comfortable “climate niche” in which humans have thrived for at least 6,000 years"
theguardian.com/environment/20

UM GEO 3550 Strike Day 2 

Show thread
Ieri all'hackmeeting ci siamo scordati una cosa: se qualcun* vuole provare ad aprire un nodo federato e ha bisogno di una mano può scriverci a rizoma-admin@riseup.net oppure qui sul fediverso: faremo il possibile per condividere qul poco che sappiamo fare.
Lo stesso vale per chi voglia partecipare al collettivo Rizoma o scrivere qualcosa per la nostra fanzine postmannaggista: anche se nel fediverso non siamo centinaia di milioni possiamo costruire saperi e realizzare progetti comuni. Che Luciano Onder vegli su di voi!

UM GEO 3550 Strike Day 2 

Show thread

UM GEO 3550 Strike Day 1 

Show thread

UM GEO 3550 Strike Day 1 

Show thread

Opinione personale / Violenza 

depression // global warming 

@bluberrycookie
Non c'è tema più politico di quello del benessere psicologico, perché è legato a tutto, per esempio alle condizioni economiche e lavorative, alla cultura meritocratica competitiva ecc., ai tagli enormi alla sanità... a tutto, compresa la storia famigliare di ciascun*, ma è solo un tassello e anche quello molto politico: se fosse semplice staccarsi dalla famiglia si starebbe meglio, sarebbe più semplice lavorare su sé stessi magari con l'aiuto di qualcuno; se le figure di attaccamento avessero più tempo per sé e per i figli piccoli magari le storie famigliari sarebbero meno difficili di come spesso sono... insomma davvero quello del benessere psicologico mi sembra il tema più politico che c'è, invece spesso viene schiacciato sulle sole dinamiche famigliari, come se fossero avulse dal resto.

e insomma, tocca sentir invocare il patentino per il voto pure qua... :facepalm:

La vocazione turistica è più qualcosa di ideologico che reale: giustifica l'idea che il territorio sia dipendente, e permette di controllare tutta una serie di pulsioni dell'isola giustificandole solo all'interno del profitto. Non si fanno feste perché necessarie alla socialità delle comunità né non si scavano siti archeologici per conoscerne la storia del territorio, ma lo scopo propagandato è sempre la "promozione turistica"

Show thread

POST FRIVOLISSIMO

Avrei voglia di stravolgere lo spazio di lavoro su KDE. Consigli di customizzazione?

Anthropologist David Graeber explores the history of debt and the peculiar moral hold that debt hold over us, from earliest financial transactions to the classical age.

part 1: bbc.co.uk/sounds/play/b07mclw8

part 2: bbc.co.uk/sounds/play/b07mmcn0

Show thread

Da quando ho letto la notizia della morte di david graeber continuo a pensarci, leggere i suoi libri è stato importante per me, ha uno stile discorsivo di scrittura che fa risultare abbastanza leggeri anche libri lunghi come "debito". Questa è una delle sue considerazioni più divertenti:

"Se quel diritto non è macchiato col sangue del padrone non datemelo nemmeno, resto servo piuttosto"

Show more
Mastodon Bida.im

Un'istanza mastodon antifascista prevalentemente italofona con base a Bologna - Manifesto - Cosa non si può fare qui

An antifa mostly-italian speaking mastodon istance based in Bologna - About us - What you can't do here

Tech stuff provided by Collettivo Bida