@lamacchinadesiderante questa cosa che è successa è gravissima. Da quando gli admin hanno il potere di decidere chi può e non può stare su bida?
Qui abbiamo superato davvero zukkemberg complimenti. Ci vorrebbero delle spiegazioni Perchè se succedono queste cose, bida non è un posto sicuro, nemmeno per la privacy.

@pamela Se leggi i termini di servizio qui mastodon.bida.im/about/more#mo sono chiari: “segnalazione di Account - SE palesemente fuori policy: cancellazione immediata account.” Anche cisti ha le sue regole mastodon.cisti.org/terms se tu le violi verrai espulsa. Non entro nel merito se nel caso di La Macchina Desiderante i moderatori di bida possano aver preso un abbaglio.

@paolog Qui si parla sempre di modalità e le regole vengono dopo.
Prima di silenziare un account si dovrebbe indicare quali termini si sarebbero violati, invitare ad eliminare il toot e successivamente silenziare.
Altrimenti è censura. Altrimenti davvero non vedo nessuna differenza altre piattaforme tanto criticate.
Gli admin sono persone e come tali potrebbero comunicare e non agire di nascosto.

@pamela Ok chiediamo a chi di dovere. @admin perchè avete silenziato @lamacchinadesiderante ? È vero che non avete avvertito l’utente ?

Follow

@pamela @paolog @admin
Gli utenti silenziati e bannati vengono avvertiti per email.
La motivazione viene sempre inviata agli utenti dell'istanza.
Bida, con tutti i limiti umani, cerca di seguire la policy. E questo è stato fatto anche in questo caso. Non esistono totem. Poi capiamoci, anche noi, come tutt* facciamo errori.
Però ecco, scusami la nota, ma questo continuo confronto a facebook è svilente. Questa istanza nasce per combattere facebook. Troviamo il modo per migliorarla e lavoriamo per quello. E cerchiamo anche di fidarci l'uno dell'altra. Senza un minimo di fiducia non si va da nessuna parte.
Poi le nostre scelte possono essere opinabili. Facciamo fatica anche noi tante volte. Però i corsi da admin non esistono, e facciamo del nostro meglio.

Sign in to participate in the conversation
Mastodon Bida.im

Un'istanza mastodon antifascista prevalentemente italofona con base a Bologna - Manifesto - Cosa non si può fare qui

An antifa mostly-italian speaking mastodon istance based in Bologna - About us - What you can't do here

Tech stuff provided by Collettivo Bida