Show more

"La catastrofe non ci aspetta dietro l'angolo, ci precede e ci accompagna quotidianamente.
La catastrofe non è il rischio della prossima guerra, con gli esodi che provocherà: la catastrofe sono gli eserciti che si addestrano, le industrie belliche che producono. La catastrofe non è la possibile fusione di un reattore atomico: la catastrofe è un sistema sociale talmente energivoro da esigere il ricorso al nucleare. La catastrofe non è il buco dell'ozono provocato da un industrialismo mai sazio: la catastrofe è la voragine scavata nell'intelligenza, nella coscienza e nella sensibilità dall'apologia del lavoro e dal culto dell'economia. La catastrofe non è l'abuso di potere: la catastrofe è l'esercizio del potere. Non è ciò che potrebbe accadere, è ciò che accade tutti i giorni sotto i nostri occhi."

finimondo.org/node/2358

Un’analisi fatta alla fine anni ’90, ma ancora oggi molto attuale, in occasione di un corteo a dove: individualità, gruppi anarchici e squatter, occupavano le strade e le piazze con sit-in e presidi per rivendicare le morti di stato di e che, come Pinelli, vennero uccisi per coprire gli intrecci dei servizi segreti piduisti e massomafiosi (come dicevano Falcone e Borsellino), e le stragi di stato.

ricercatorisenzapadroni.noblog

KAG / N4O boosted

#FreedomBox version 19.12 has been released. Due to the ongoing Stable release, new versions will remain in the "Experimental" branch for a little while longer.

Highlights of this release:
-Sharing: Allow directories to be publicly shared
-DBus: Allow plinth user to own FreedomBox DBus service
-Minor updates to backups, letsencrypt, cockpit, dynamicdns, and ejabberd
-Updated translations for 10 languages
-15 people contributed❗

Details:
discuss.freedombox.org/t/freed

KAG / N4O boosted
KAG / N4O boosted

un anno fa alla cascina occupata torchiera di milano si era tenuto l'incontro: "téchne e stati modificati di coscienza"

le registrazioni degli interventi sono da poco su archive.org:
archive.org/search.php?query=c

Y´en a pas un sur cent et pourtant ils existent La plupart fils de rien ou bien fils de si peu Qu´on ne les voit jamais que lorsqu´on a peur d´eux Les anarchistes

Léo - Les

youtube.com/watch?v=mPn4vAOv0X

Nel 1990 in un pezzo prodotto a ( " Maggie's last party ", Very Important Minister) uno degli ultimi sproloqui come ministro in carica di Margareth contro gli acid-parties veniva campionato, spezzato, ripetuto diventando un eccitante sproloquio a favore delle illegali.

youtube.com/watch?v=kyIVTIpFvY

KAG / N4O boosted

Pubblicata la traduzione italiana dell'articolo di Aral Balkan "La schiavitù 2.0 e come evitarla. Una guida pratica per cyborg": frama.link/LUUrjPBA Visto che c'ero, ho creato anche una versione audio: frama.link/cyborg_Balkan Buona lettura e/o buon ascolto 😀 #cyborg #copyleft #stayup #libertàdigitali @maupao @paolo @steko @Ca_Gi @Framasoft @aral

La super potenza del controllo di massa

La è uno di qui paesi dove la di massa è cosa normalizzata e istituzionalizzata ed è di questi giorni la notizia, data da The Intercept, dei due colossi tecnologici americani ( e ) che da un po’ di anni aiutano il governo cinese a migliorare il loro sistema di controllo totale. (...)

vitocola.noblogs.org/la-super-

edibili e di utilità: Il Partenio

Il (Tanacetum parthenium) è un fiorellino simile ad una piccola Margherita o, se volete, alla Camomilla; è una painta perenne che raggiunge i 50/70 cm di altezza e solitamente cresce in un bel cespuglio, le foglie al colpo d’occhio possono assomigliare a quelle del prezzemolo, cresce negli incolti, ai margini dei boschi, nelle radure boschive, purché in pieno sole.

puckdeiboschi.noblogs.org/post

“Vi siete rinchiusi in celle di paura; e, guardate, ora vi lamentate che la libertà vi manca.“

- Lord Omar Khayyam Ravenhurst, “Epistola ai paranoici”

La libertà è avere coscienza della propria oppressione, ci disse

"(...) In un’epoca che ci invita a espandere il nostro ego, dove “i giudizi di valore non possono fondarsi che su un criterio puramente esteriore”, la libertà non è fare quello che si vuole ma piuttosto avere la piena coscienza di volere ciò che si fa. (...)"

thevision.com/cultura/simone-w

e

Per molto tempo, anche nell'ambito delle ricerche sulla repressione del dissenso e le persecuzioni subite dagli oppositori del regime fascista, il ricorso sistematico alla psichiatria e alla reclusione manicomiale è stato un aspetto storiografico sottaciuto e sottostimato, come se certi “metodi” fossero una prerogativa di altri sistemi totalitari, quali quello nazista o quello staliniano. (...)

collettivoantipsichiatricocamu

TRE GIORNATE CONTRO LE
26-27-28 Luglio 2019
Al Parco Tematico Capo di Ponte, località Prada – Capo di Ponte (BS) Italia

"Ciò che le piattaforme digitali commerciali sfruttano davvero non è il nostro lavoro gratuito ma il tempo che noi passiamo lì dentro, a casa loro, a farci sezionare in parcelle merceologicamente rilevanti per la profilazione e che sottraiamo alla costruzione di mondi comuni non commerciali e non consumistici. (...) L'informatica del dominio non è coercitiva, è fondata sulla servitù volontaria."

- , Anime elettriche

Show more
Mastodon Bida.im

E' un social network autogestito. L'amministrazione tecnica e' supportata dal collettivo bida. Per maggiori informazioni leggi il nostro manifesto. Il nodo e' autogestito anche attraverso la mailing list. Per contattarci mastodon [AT] bida.im

Altre istanze consigliate:
Jesi: https://snapj.saja.freemyip.com
Milano: https://nebbia.lab61.org
Torino: https://mastodon.cisti.org