@Wu_Ming_Foundt capisco tutto, però vi faccio una domanda ma solo per riflettere, non è che forse proprio voi state usando questo strumendo scimmiottando twitter?

Probabilmente se il vostro account fosse stato anonimo, non trasformandovi immediatamente in "influencer" (so che è una brutta parola ma non me ne vengono altre) e partecipando alle assemblee diventando parte attiva della comunità, magari ci sarebbe stata un'esperienza diversa. Capiamoci, non è una provocazione, ma una riflessione rispetto a quanto scritto e per capire le criticità che hanno accompagnato la vostra esperienza.
Mi chiedo se è proprio la figura dell' "influencer" (o scegliamo un altro nome ma per capirci) che proprio cozza con i "social media", o con magari quello che si sta cercando di creare qui sopra.

@Ca_Gi io direi che ci sono abbastanza elementi per classificarla coma bufala a sto punto. Comunque un casino informarsi sui social su quel che sta accadendo attualmente in USA

Il garante per la protezione dei dati personali ha autorizzato il ministero della salute ad avviare il trattamento dei dati previsto dall'app , ma lo ha fatto seguire da una così grande mole di raccomandazioni che viene da pensar male.

adnkronos.com/fatti/cronaca/20

America - Il 99% degli omicidi compiuti dai poliziotti non ha avuto consequenze penali

Mapping Police Violence
mappingpoliceviolence.org/

Tutti contenti: musk ha appena privatizzato l'universo e con esso l'enorme quantità di spazzatura spaziale che ne deriverà. EVVIVAAAA YEEEE YEEEE.

DIO MERDA

Gli sbirri/autorità americane stanno cercando di rovesciare il senso delle rivolte antirazziste di sta sera:

@malerbabomba
La birra -> bene
La canna - benissimo
La console -> meh
I giovani più anziani degli anziani -> ma andate affanculo va!

Dopo 18gg tornano in libertà gli anarchici di Bologna. Ancora una volta l'abuso del reato associativo per colpire i refrattari svela tutta la sua malizia. Restano sei obblighi di dimora e un danneggiamento maldestro.

Show more
Mastodon Bida.im

Un'istanza mastodon antifascista prevalentemente italofona con base a Bologna - Manifesto - Cosa non si può fare qui

An antifa mostly-italian speaking mastodon istance based in Bologna - About us - What you can't do here

Tech stuff provided by Collettivo Bida