@cafeindipendentzia conclusioni basilari: che il sistema capitalista è devastatore e va abbattuto, impossibile riformarlo o mitigarlo attraverso temporanee svolte redistributive ed ecosostenibili; che è impossibile farlo senza attaccare e abbattere, allo stesso tempo, lo stato nazionale e il patriarcato. Che la democrazia liberale rappresentativa ha fatto il suo corso, essendo incompatibile con un sistema economico che ormai procede *di crisi in crisi*. Che ogni sistema fondato sul merito è classista e dobbiamo costruirne uno fondato sui bisogni.

Ricette non ne ho: credo che «il piatto» debba venir fuori dalla prassi rivoluzionaria prima che dalla disquisizione teorica. La cosa che più si avvicina a un dopo desiderabile è, per me, la Carta del contratto sociale del Rojava e ciò che ne è seguito.

Le forze di polizia nascono nel XIX* secolo su spinta delle classi agiate per reprimere proteste urbane e scioperi imponendo di fatto nelle città quel controllo che nelle tenute agricole del sud degli Stati Uniti era imposto dalle pattuglie private che minacciavano gli schiavi neri. jacobinitalia.it/perche-esiste

Da vedere.

Dell'influenza dell'abuso domestico sulla salute fisica e mentale e di quanto, spesso, il problema venga ignorato perché fin troppo comune.

youtu.be/95ovIJ3dsNk

By providing the illusion of participation for everyone, democracy allows majorities to justify their actions, no matter how oppressive.
-- Moxie Marlinspike

#anarchism #quote #bot

"It’s never effective to use the system for solving problems, because the system is the problem."

Show more
Mastodon Bida.im

Un'istanza mastodon antifascista prevalentemente italofona con base a Bologna - Manifesto - Cosa non si può fare qui

An antifa mostly-italian speaking mastodon istance based in Bologna - About us - What you can't do here

Tech stuff provided by Collettivo Bida