Follow

454 Su Twitter Apulia Retrocomputing ricorda il compleanno di Tennis for Two.

Diverso dai precedenti esperimenti tipo dama e tris mai usciti dai laboratori, Tennis for Two fu mostrato al pubblico, con controller per poter giocare e un oscilloscopio come monitor.

Fu proprio l'esposizione del 1958 che fece la storia. Vent'anni dopo questo gioco fu usato (senza successo) per invalidare le pretese di brevetto di Magnavox sui videogiochi. L'autore di Tennis for Two, il fisico William Higinbotham, disse che per il gioco partì da simulazioni di traiettorie di rimbalzi precedenti, quindi non sarebbe stato brevettabile.

Higinbotham è ricordato anche per aver fatto parte del team di sviluppo della bomba atomica e per esser stato poi un fervente attivista contro la proliferazione nucleare.

Tennis for Two - W. Higinbotham - 1958

· · Web · 2 · 4 · 3

Un link che spiega come andò la causa, a portare Magnavox in tribunale fu anche Nintendo.

thinksetmag.com/insights/digit

Curiosamente i brevetti di Magnavox non erano nemmeno suoi, li acquistò dall'ingegnere Ralph Baer, e furono usati come primo esempio di patent trolling fino agli anni 1990. Il gioco di Higinbotham non fu ritenuto un precursore perché non "rappresentava segnali su una TV".

Sign in to participate in the conversation
Mastodon Bida.im

Un'istanza mastodon antifascista prevalentemente italofona con base a Bologna - Manifesto - Cosa non si può fare qui

An antifa mostly-italian speaking mastodon istance based in Bologna - About us - What you can't do here

Tech stuff provided by Collettivo Bida