Visto che c'è molta gente nuova spammo in modo sfacciato i miei bot di botsin.space, l'istanza dedicata ai bot.

@oloturia_bot è un bot che pubblica strisce prendendo a caso delle vignette e dei testi, al momento pubblica in italiano a mezzodì, alle tre in inglese (mostly broken) e alle cinque in francese (ma dice solo parbleau).

@buonanotte invece vi ricorda quando andare a dormire, cioè in realtà è come una sveglia, ma a me serviva proprio per ricordarmi di dormire... basta che gli mandate un messaggio diretto con scritto ad es. " dormire 02:10 " e vi manderà un messaggio a quell'ora. Purtroppo un giorno è impazzito e ha floodato mezzo fediverso con notifiche a caso ed è stato filtrato da molte istanze. Dovreste esser in grado di raggiungerlo con il link diretto. I test ora li faccio su un Pleroma che gira in locale.

Mi correggo, non è necessario un messaggio diretto, ora buonanotte mi manderà un messaggio alle due e dieci.

Ah! Fate attenzione che tutte le info che mandate ai bot le vede il proprietario/a dell'account! Quindi fate attenzione a quel che scrivete (tipo non scrivete il n.di carta di credito a un bot anche se dovesse chiedervelo con insistenza). Io al massimo saprò quando andrete a dormire. Se non volete che lo sappia NON usate il bot. Inoltre tiene temporaneamente in memoria il vs. nome utente e l'ora richiesta in chiaro. Again: non penso siano grossi problemi ma se siete una spia al soldo del KGB la CIA potrebbe violare il mio serverino e scoprire quando siete più vulnerabili. Sono casi limite ma si sa come vanno queste cose.

Ad ogni modo c'è il link a github con il codice sorgente di entrambi i bot nel loro profilo.

Follow

Ultimo ma non ultimo

@damastodon dovrebbe essere un bot per fare partite a dama. Per rendere il tutto più leggero la scacchiera e le pedine sono fatte con emoji, il che potrebbe dare problemi di visualizzazione in certi casi (ma risolverò). A breve vorrei mettere anche altri giochini giocabili, tipo che cacchio ne so il forza quattro, l'impiccato, etc. sempre a base di emoji. Al momento per usarlo c'è bisogno di una laurea in ingegneria informatica (che io non ho per cui non sfidatemi) ma a quanto so è perfettamente giocabile.

Fuori concorso ci sarebbe scriptoot, che praticamente legge un toot ed esegue comandi simil-assembly (tipo JMP, WRI, READ) e usa altri toot come registri leggendo e scrivendo in un modo che probabilmente agli admin di botsin.space non piacerebbe molto, per cui quello sta a casa mia e basta.

· · Web · 3 · 2 · 1

Il codice di scriptoot l'ho caricato qui. Non so se vi possa interessare, a dirla tutta non so nemmeno se sono più in grado di farlo girare.

github.com/oloturia/scriptoot

Ho trovato uno screenshot di Script Toot! Sembrerebbe un programma per stampare i numeri da 1 a 10 però vi giuro che non capisco niente di come funzioni sebbene l'abbia scritto io.

JEQ dovrebbe fare un salto condizionale, controlla se sono uguali la riga 0 di loop e la riga 2 di loop, se lo sono salta a testloop 5, "done" (i salti erano fatti a ultimo toot con hashtag e numero di riga del toot).

SUM aggiunge a loop riga 0 (che iniziava come valore 0) il valore a loop riga 1 (praticamente aggiunge 1 ogni ciclo) e scrive il risultato in loop riga 0.

ADD se ben ricordo aggiunge una riga a un toot, aggiunge a output la riga 0 di loop
jmp è un salto incondizionale, torna alla riga 0 di testloop.

"done" è una stringa di testo e verrà ignorata.

Ultima riga, ADD a output la riga 4 di testloop.

Praticamente le righe dei toot sono come dei registri, indicizzati per hashtag e numero di riga.

@oloturia "Al momento per usarlo c'è bisogno di una laurea in ingegneria informatica"
Lo stai dicendo tu eh, io ho chiamato
@damastodon giorni fa e mi sono intimorita :0360: a partire dal fatto che pensavo di giocare con un AI

@Guardamiinfaccia

Al momento si può sfidare solo un/a umano/a, ma non è detto che in futuro non si possa implementare un'AI, oppure -ancora meglio- si possano creare dei profili bot da sfidare. Cioè mantengo damastodon a gestire la partita e il profilo bot, separato da damastodon, risponde con la mossa da fare.

@Guardamiinfaccia
Il fatto è... come si programma un'ai che gioca a dama?!

Potrei, dopo immani sforzi, riuscire a programmare un bot che fa mosse a caso sebbene valide, ma non so se riuscirei a tirar fuori qualcosa di sensato contro cui giocare.

@oloturia Puoi partire con le mosse a caso e dotare il bot di un sistema che registri nella sua memoria le mosse vincenti fino a migliorarsi e farlo diventare un abile giocatore. Da qui alla conquista dello spazio è un attimo 🚀

@oloturia

Ciao!

> @Guardamiinfaccia
> Il fatto è... come si programma un'ai che gioca a dama?!

Se la dama e' quella classica dovrebbero bastare questi due algoritmi:

https://en.wikipedia.org/wiki/Minimax#Minimax_algorithm_with_alternate_moves

e una sua ottimizzazione:

https://en.wikipedia.org/wiki/Alpha%E2%80%93beta_pruning

Niente addestramento, reti neurali...tutto all'antica :)

Ciao!
C.

@cage @Guardamiinfaccia

ok non sembra complessissimo, anche se ahimè come programmatore sono mediocre e potrebbe volermici un bel po' di tempo prima di vede qualcosa di sensato

@oloturia

Ciao!

>
> ok non sembra complessissimo, anche se ahimè come programmatore sono mediocre

Anche io!

> e potrebbe volermici un bel po' di tempo prima di vede qualcosa di sensato

Che importa il tempo, nessuno ci corre dietro, l'importante e' che sia
globalmente divertente! :)

Eventualmente a questo indirizzo trovi una spiegazione ben più
esauriente:

https://github.com/norvig/paip-lisp/blob/main/docs/chapter18.md

E' in lisp ma credo che l'algoritmo sia comprensibile anche se non si
conosce il linguaggio.

Ciao!
C.

@cage @oloturia
Neanche una rete neurale... è fantastico quello che si riesce a fare all'antica :)

@Guardamiinfaccia

> Neanche una rete neurale... è fantastico quello che si riesce a fare
> all'antica :)

Personalmente ho solo che ammirazione per la cosiddetta GOFAI (good
old fashioned artificial intelligence): ricerca, planning,
programmazione logica...furono soluzioni (pur con tutti i limiti che
rivelarono) che rispecchiavano la limpidezza delle menti di chi le
ideo'. Io personalmente solo una volta' ho provato ad immergermi nel
codice di un algoritmo di machine learning "moderno" (per dire, avra'
ormai 40 anni ^^;), una roba immanutenibile, piena di casi particolari
trattati in maniera specifica senza apparente motivo e che rendevano
l'algoritmo spiegato sui libri neanche il bignami, direi la scheda
film sul televideo, del programma effettivo. L'ho spuntata ma da
allora sento che un pezzettino della mia anima si e' spenta. :)

Del deep learning ne so poco e niente (anzi niente, via), ma sono
certo che le cose saranno molto migliori in termini di comprensibilità
del sistema e possibilità debugging. ;-)

Ciao!
C.
Sign in to participate in the conversation
Mastodon Bida.im

Un'istanza mastodon antifascista prevalentemente italofona con base a Bologna - Manifesto - Cosa non si può fare qui

An antifa mostly-italian speaking mastodon istance based in Bologna - About us - What you can't do here

Tech stuff provided by Collettivo Bida