Follow

Avevo letto qualche giorno fa dell'addestramento antisommossa fornito dall'UE alla polizia (genocida) del Myanmar.

E' da qualche anno che le tecniche di 'crowd control' delle forze dell'ordine europee sono diventate particolarmente efficaci senza spargere (eccessivo, alla Tambroni/Fini) sangue in piazza.

Da quello che posso vedere la tecnica base e' l'accerchiamento del gruppo di testa dei cortei o di intere manifestazioni prima che si ingrandiscano. Molt* militant* si trovano spiazzat* e scoraggiat*.

Ora, so che parlare a lungo della pula puo' divenire controproducente, ma non dovremmo informarci meglio ed insieme per imparare ad aggirare le trappole piu' in voga?

SINDROME DI SHERWOOD

Trovo conferma alla mia ipotesi di tecniche di piazza organizzate a livello europeo nella disamina dei fatti di piazza di Puerta del Sol, Madrid, durante la manifestazione di solidarieta' ai prigionieri politici, di cui ultimo Pablo Hasel.

Stesso schema: piazza accerchiata, identificazioni all'ingresso, provocazioni violente, detenzioni sommarie ma di breve durata.

Riassunto qui: nitter.42l.fr/SantafeAndres_/s

Si chiama Sindrome di Sherwood (Robin Hood deve avere paura ad entrare nella foresta) ed e' anche il nome della tesi di master del capo dei Mossos qui: drive.google.com/file/d/1ER7b6

@tenib Io sta azione qui in manifestazione non l'ho mai vista.
Poi più che studiare le tattiche della polizia penso che sarebbe meglio migliorare i cortei di per se... da quanto tempo non se ne vede uno con un servizio d'ordine decente?

@rastinza L'azione dell'immagine? Io a volte si'. L'azione dell'accerchiamento di una parte o di tutta la piazza spessissimo. Da Roma a Berlino a Francoforte a Bruxelles. Ora con il covid a Bruxelles (qui si chiama 'nasse') e' la norma, siamo sul 100% dei casi.

Sui servizi d'ordine non so se essere rammaricato della loro scomparsa. Infatti mentre non ricordo mi abbiano mai aiutato contro gli attacchi polizieschi, a volte sono stati un vero e proprio ostacolo alla pluralita' di alcuni cortei. Sopratutto in versione servizio d'ordine comunista/sindacalista contro gruppetti anarchici.

@tenib Io con il covid non manifesto. Se lo fanno per impedirvi di manifestare e disperdervi in questo periodo, per la mia opinione, fanno bene.
Non so a Bruxelles, ma qui in Italia c'è il divieto di aggregazione.

Un servizio d'ordine funzionante è fondamentale per prevenire violenza non necessaria e raggiungere un dialogo costruttivo che non sia solo io rompo vetrine e la polizia carica.

A Genova, se ci fosse stato un servizio d'ordine, forse le cose sarebbero andate diversamente.

@rastinza "Io con il covid non manifesto"

Ti auguro di aver trovato un modo alternativo di far sentire la tua voce. Anzi, in tal caso, ti prego di farcelo conoscere. Non mi sembra, che da un anno, abbiamo piu' alcuna influenza, nemmeno ipotetica, sulle scelte politiche.

"Se lo fanno per impedirvi di manifestare e disperdervi in questo periodo, per la mia opinione, fanno bene."

Che dire, un'opinione davvero compagna. Visto che tu non manifesti, giusto che chi voglia farlo venga arrestato e represso. Immagino fosse la stessa opinione che avevi sul Black Lives Matter.

@tenib Assolutamente la stessa opinione che avevo sul Black Lives Matter: movimento assolutamente apprezzato ma momento sbagliato di manifestare.
Se per far conoscere le tue idee devi mettere a rischio la salute pubblica, mi dispiace, ma spero che la giustizia faccia il suo corso.

In questo momento manifestare in piazza in Italia è illegale, non vedo perché la polizia non debba fare tutto il possibile per impedirlo.
Qui si tratta di difendere tutti...

@rastinza Quindi che facciamo, restiamo a manifestare sui social media finche' non ci autorizzano di nuovo? Tra l'altro ben strano non si possa manifestare, visto che nei centri commerciali ci si puo' ammassare senza ritegno.

(in Belgio non e' vietato manifestare se si prendono le ormai banali misure di sicurezza sanitaria)

@tenib Direi di si: non si manifesta fino a che non ci autorizzano di nuovo, questa è la mia idea.
Riguardo ai centri commerciali sono assolutamente d'accordo con te, tuttavia secondo me non dovremmo prenderla come scusa per fare come ci pare; dovremmo semmai pretendere che ci siano regole più strette per i centri commerciali.

Mi chiedo quali siano le banali misure di sicurezza in Belgio, stare tutti a 2 metri di distanza in corteo non è così banale.

@rastinza Le manifestazioni autorizzate in Belgio sono statiche e limitate nel tempo a circa un'ora e nonostante cio' vengono represse con sistemi di accerchiamento militari dopo essere state autorizzate.

Aggiungo che a seguito delle grandi manifestazioni BLM in USA non si e' visto alcun aumento sensibile dei contagi, e si trattava di piazze epocali in dimensione, radicalita' e durata (per l'occidente)!

Questo perche'? La butto li': e' davvero difficile contagiarsi all'aria aperta.

Ma non credo questa discussione stia andando da nessuna parte. Io dico che legale o no, la polizia non puo' trattare i manifestanti come nemici militari e tu mi ripeti "legalita' a tutti i costi" a mo' di mantra.

Aspetta a casa l'immunita' di gregge da tutte le varianti, applaudi, impotente, la polizia e buona vita.

@tenib Ho cercato ed effettivamente ho trovato un paio di articoli che dicono che le manifestazioni BLM non hanno influenzato significativamente il contagio; ho giusto guardato le conclusioni tuttavia.
Io a mo' di mantra non dico proprio nulla: siamo in democrazia e le regole le abbiamo scelte assieme, se le infrangi ne paghi le conseguenze. Certo i metodi più violenti si auspica vengano usati solo se necessari
Sull'accerchiamento di manifestazioni autorizzate invece ti do assolutamente ragione.

@rastinza Se ti interessa puoi dare un'occhiata anche a questo articolo di oggi, che puo' interessare anche a @Ca_Gi nella parte sui trucchi di teleobiettivo.

E' difficile contagiarsi all'aperto. Se le manifestazioni rimangono vietate/represse o e' ignoranza o fa comodo.

theguardian.com/world/2021/feb

@tenib Azioni come quelle dell'immagine come ti ho già detto non le ho mai viste e spero di non vederle mai, ma sono sicuramente da condannare.
Su questo mi trovi in completo accordo qualora non fosse chiaro.

@tenib grazie del toot. Nel 2020 ho visto le cose piú strane a Berlino. Il primo maggio sono stati mandati circa 5000 sbirri da tutta la Germania (metà di quelli che c'erano a Genova) e la strategia adottata era assurda e purtroppo molto efficace. Per gli sgomberi sono state chiuse strade per mesi. Telecamere puntate sempre. Sbirri sui tetti. Non ci sono cariche, ma ti chiudono in gabbia. Un'altra demo per il Köpi abbiamo dovuto farla in mezzo a due cordoni di sbirri 😶

@tenib c'é stato anche un po' di fuoco, ma lí sono troppo organizzati con le forze dell'ordine. Sarebbe interessante capire anche come si organizzano con i tracciamenti e la tecnologia in generale perché é chiaro che sanno tutto. Se hai altre cose soprattutto per Europa e Italia aggiungi al thread, grazie mille.

@sramota
Beh dai sono 400 anni che teorizzano la scienza della polizia.
@tenib

@sramota Beh, dopo lo sgombero dell'asilo qua hanno militarizzato un quartiere per un due mesi...

@tenib

@12ax7 @sramota @tenib e una delle manifestazioni post sgombero è stata gestita impacchettando il gruppo individuato come più pericoloso e tenendolo bloccato per ore al concentramento

@lorcon Si, a posteriori l'idea dei concentramenti separati non è stata granché, soprattutto quello ha costretto il resto del corteo ad andare a riprendere il gruppo fermato.

Però quella del 30 marzo può essere considerata un buon esempio di come abbiano gestito la piazza gli sbirri, con un dispiegamente che nemmeno nei grandi eventi come il G/ ho visto.

@sramota @tenib

Sign in to participate in the conversation
Mastodon Bida.im

Un'istanza mastodon antifascista prevalentemente italofona con base a Bologna - Manifesto - Cosa non si può fare qui

An antifa mostly-italian speaking mastodon istance based in Bologna - About us - What you can't do here

Tech stuff provided by Collettivo Bida