Show newer

Da oggi e ogni martedi la @colonnasolidale Autogestita in Cirenaica!

In via Paolo Fabbri 110 (cancello laterale) dalle 16 alle 20 sarà attivato un punto raccolta: chi vuole potrà lasciare qualcosa e chi ha bisogno potrà prenderlo o anche richiederlo tramite consegna a domicilio.

La solidarietà è la nostra forza, l’autorganizzazione è la nostra pratica, diffondiamole!

vag61.noblogs.org/post/2020/05

Pubblichiamo la storia #10 di "Finestre aperte sulla crisi": home working

Per inviare storie e contributi: infovag61@gmail.com

Una raccolta di istantanee, di finestre aperte sulla crisi, di fili rossi che si intrecciano oltre l’isolamento. Questa pagina vuole provare a raccogliere piccole storie, pezzi di esperienze e racconti, lavorativi e non, per condividere ora ma soprattutto per tenere traccia. Tenere traccia dei profondi cambiamenti a cui siamo costretti, degli adattamenti e delle resistenze, degli strappi e delle cuciture che viviamo sulla pelle ogni giorno. Un puzzle da costruire insieme e a cui attingere per il futuro.

vag61.noblogs.org/post/2020/04

Pubblichiamo la storia #9 di "Finestre aperte sulla crisi": una sanzione ingiusta

Per inviare storie e contributi: infovag61@gmail.com

Una raccolta di istantanee, di finestre aperte sulla crisi, di fili rossi che si intrecciano oltre l’isolamento. Questa pagina vuole provare a raccogliere piccole storie, pezzi di esperienze e racconti, lavorativi e non, per condividere ora ma soprattutto per tenere traccia. Tenere traccia dei profondi cambiamenti a cui siamo costretti, degli adattamenti e delle resistenze, degli strappi e delle cuciture che viviamo sulla pelle ogni giorno. Un puzzle da costruire insieme e a cui attingere per il futuro.

vag61.noblogs.org/post/2020/04

Porteremo con noi i colori della rivoluzione del Rojava e il ricordo di Orso: antifascista, internazionalista, partigiano tra i partigiani. Parleremo di vecchie e nuove rivolte nelle carceri, vogliamo combattere dispositivi autoritari, false idee di sicurezza e ingiustizie sociali.

vag61.noblogs.org/post/2020/04

Pubblichiamo la storia #8 di "Finestre aperte sulla crisi": collaboratore sportivo

Una raccolta di istantanee, di finestre aperte sulla crisi, di fili rossi che si intrecciano oltre l’isolamento. Questa pagina vuole provare a raccogliere piccole storie, pezzi di esperienze e racconti, lavorativi e non, per condividere ora ma soprattutto per tenere traccia. Tenere traccia dei profondi cambiamenti a cui siamo costretti, degli adattamenti e delle resistenze, degli strappi e delle cuciture che viviamo sulla pelle ogni giorno. Un puzzle da costruire insieme e a cui attingere per il futuro.

vag61.noblogs.org/post/2020/04

Pubblichiamo la storia #7 di "Finestre aperte sulla crisi": operatrice sanitaria

Una raccolta di istantanee, di finestre aperte sulla crisi, di fili rossi che si intrecciano oltre l’isolamento. Questa pagina vuole provare a raccogliere piccole storie, pezzi di esperienze e racconti, lavorativi e non, per condividere ora ma soprattutto per tenere traccia. Tenere traccia dei profondi cambiamenti a cui siamo costretti, degli adattamenti e delle resistenze, degli strappi e delle cuciture che viviamo sulla pelle ogni giorno. Un puzzle da costruire insieme e a cui attingere per il futuro.

vag61.noblogs.org/post/2020/04

Pubblichiamo la storia #6 di "Finestre aperte sulla crisi": Cosa ne è della disabilità 'nello stato di eccezione?'

Una raccolta di istantanee, di finestre aperte sulla crisi, di fili rossi che si intrecciano oltre l’isolamento. Questa pagina vuole provare a raccogliere piccole storie, pezzi di esperienze e racconti, lavorativi e non, per condividere ora ma soprattutto per tenere traccia. Tenere traccia dei profondi cambiamenti a cui siamo costretti, degli adattamenti e delle resistenze, degli strappi e delle cuciture che viviamo sulla pelle ogni giorno. Un puzzle da costruire insieme e a cui attingere per il futuro.

vag61.noblogs.org/post/2020/04

Pubblichiamo la storia #5 di "Finestre aperte sulla crisi": lavoro e cultura

vag61.noblogs.org/post/2020/04

Una raccolta di istantanee, di finestre aperte sulla crisi, di fili rossi che si intrecciano oltre l’isolamento. Questa pagina vuole provare a raccogliere piccole storie, pezzi di esperienze e racconti, lavorativi e non, per condividere ora ma soprattutto per tenere traccia. Tenere traccia dei profondi cambiamenti a cui siamo costretti, degli adattamenti e delle resistenze, degli strappi e delle cuciture che viviamo sulla pelle ogni giorno. Un puzzle da costruire insieme e a cui attingere per il futuro.e

Oggi giornata di solidarietà alle persone detenute e diffusione di striscioni, cartelli e messaggi...tutt* salv*, tutt* a casa! Amnistia subito!

Il tempo dell'attesa

(...) Quello di cui siamo sicuri è che quanto sta accadendo introduce elementi di straordinaria complessità (anche) nell’idea di autogestione e di autorganizzazione. Allo stesso tempo, siamo ben consapevoli che, pur mettendo in campo tutte le cautele e le premure del caso, non saremmo nelle condizioni di poter garantire un’adeguata partecipazione alle iniziative in programma nei nostri spazi e non solo, soprattutto in un’ottica responsabile di tutela della salute di tante e tanti. Per questi motivi altri appuntamenti e iniziative previste a Vag61 nelle prossime settimane sono sospese. (...)

vag61.noblogs.org/post/2020/03

Un sentiero partigiano è stato tracciato in città. Come quelli sulle montagne della Resistenza all'occupazione nazifascista, un sentiero urbano segnato dai colori della rivoluzione del Rojava da oggi anima le colonne e i portici di Bologna. Un percorso che parte dal Sacrario dei Partigiani di piazza del Nettuno e arriva al giardino in Cirenaica che a novembre fu intitolato dal basso a Lorenzo "Orso" Orsetti. Ci vediamo sabato 29 alle h15 al giardino "Lorenzo Giusti di via Ilio Barontini e poi ci muoveremo per le strade del rione, perchè il ricordo di Orso torni a vivere tra le/gli altre/i partigiane/i, com'è giusto che sia.

È in corso "Lo sciopero femminista è la nostra rivolta!, assemblea pubblica con @nonunadimeno Bologna verso lo sciopero femminista globale dell'8 e 9 marzo!"

Qualchemartedì a ! Questa settimana con l’Associazione di @mutuosoccorso per il diritto di espressione!

In piazza a Bologna in ricordo di Saline, Fidan e Leyla, con la rivoluzione delle donne e del confederalismo democratico del ! Jin, Jiyan, Azadì! !

La Balotta Continua e Malasuerte Fi Sud a Vag61!

Un'altra occasione per ribadire a gran voce la contrarietà al reato di devastazione e saccheggio che ancora oggi minaccia le nostre lotte e le nostre vite!

Daje Matte! Liber* tutt*!

La serata rientra nel ciclo di iniziative “50 anni da piazza Fontana, 50 anni di stragi di Stato”
👉vag61.noblogs.org/post/2019/11

Con chi combatte contro ISIS

Eddi, Jacopo e Paolo liber*!
Contro la sorveglianza speciale e sempre a fianco della rivoluzione curda!

Io Sto Con Chi Combatte l'ISIS
Forza /#Ypj

Continua il ciclo di iniziative per i 50 anni dalla strage di . Domani a dalle h19 “Il racconto di una strage” con mostra fotografica, proiezioni, musica e letture a cura del CentroDoc “F. Lorusso – C. Giuliani”. Intervento introduttivo di Valerio Monteventi sull’autunno caldo, la strategia della tensione e la strage di Piazza Fontana + proiezione e presentazione di “Autunno caldo” e “Strage 12 dicembre” di Eliseo Scarpa + letture con accompagnamento e interventi musicali di “Mars on Pluto”

Show older
Mastodon Bida.im

Un'istanza mastodon antifascista prevalentemente italofona con base a Bologna - Manifesto - Cosa non si può fare qui

An antifa mostly-italian speaking mastodon istance based in Bologna - About us - What you can't do here

Tech stuff provided by Collettivo Bida