Cliente a cui @rapitadaglialieni sta preparando i biglietti per il matrimonio.
Lascia detto a me perchè moglie è fuori per un impegno.
- dille che va tutto bene, anche le ultime modifiche, ma ho fatto vedere il biglietto a mia zia e mi ha detto di mettere prima il nome dello sposo e poi il nome della sposa... Perché si usa così.
La guardo
- Ah. Siamo tornati nell'ottocento?
Lei ride
- eh si lo so. Ma a me non me ne frega niente, quindi va bene così
- Ricevuto!

Mentre ho una cliente in negozio, entra un'altra signora
- mi scusi, può cortesemente aspettare che può entrare solo una persona alla volta?
- perché chi c'è dentro?
io e la prima cliente (che ha anche una certa "stazza") ci guardiamo, sguardo stupito
- ehm, la signora
rispondo indicando
- ah, mi scusi, non l'avevo vista.

Ho scoperto successivamente che la signora aveva dei grossi problemi di vista. Porella.

Cliente entra per delle stampe da alcuni allegati inviati via mail.

Lancio le stampe, mi giro...

Cliente sparito. 👻
Svanito, scomparso, volatilizzato.
Boh?

Dopo qualche minuto se ne torna bello bello: 🕝
- Eh scusami, ero qui a fianco (c'è una palestra, ndr.)

No ma fai pure come ti pare eh? Questo negozio non è un albergo sà?!

Cliente:
- Buongiorno, avete i biglietti d'auguri per le comunioni?
- Certamente, ecco le fantasie che abbiamo

Si mette a leggere i biglietti e a un certo punto se ne esce con:
- Questo è sbagliato!
Lo guardo, non capisco.
- Come scusi?
- La frase, è sbagliata, qui ci andrebbe "ti accompagnino"

Controllo il bigliettino e... Cazzo, ha ragione lui. 😅

Cliente
- Buongiorno, avrei bisogno di quei bigliettini, ma non ricordo come si chiamano... Quelli, colorati
- i biglietti da visita?
- si si, poi avrei bisogno di quei foglietti per scrivere, che si attaccano, oddio non ricordo come si chiamano
- le etichette
- ah si, poi vorrei quegli altri, tipo per la comunione
- un biglietto di auguri?
- si esatto

Signò, c'è qualcosa che si ricorda su questa terra o no? :blobfrowningbig:

Cliente:
- Buongiorno, vorrei una portamine, una matita 2h e una gomma
- Che misura la portamine?
- non saprei, serve per il normografo

Segue ennesima spiegazione che il normografo e la matita portamine devono avere la stessa misura e bla bla bla

- aaahh, la devo strozzare mia figlia, prima o poi la faccio fuori, sentirete la notizia sui giornali.
😂
Alla fine ci accordiamo per una portamine 0.5 (la più usata)
- Se non fosse quella, con lo scontrino la può cambiare. Ok?
- Si, grazie mille, comunque tutte le mamme dovrebbero essere santificate
😂

Nell'ordine:
Ci arriva una mail senza indicazioni, contenente un allegato.
Una seconda mail (come da immagine) con istruzioni stile telegramma nell'oggetto.
Segue telefonata con ulteriori spiegazioni.

Si ma stai anche calmo eh!!

@OCRbot

Per dimostrare che noi non millantiamo niente.
E che siamo in grado di stampare anche i vostri peggiori Fail.

Porca merda, mi sono tagliato con la carta tra pollice e indice e ogni volta che metto il gel igienizzante faccio i salti :angrycry:

ferito.

Clienti.
Mamma con figlio di circa 15/16 anni.
Mi mandano dei documenti da stampare via mail, apro i documenti e chiedo (al solito):
- Stampo solo fronte o fronte retro?
il ragazzo, vi giuro, si gira verso la madre
- A mà? Che vuol dire?

:0520:

La madre, un po' spazientita
- Eh! Che vuol dire secondo te? Che i fogli sono stampati sui due lati o su uno solo.

Cliente con figlioletto:
- Prima di entrare devi disinfestare le mani

il figlio prende il gel dall'erogatore

- Ecco bravo, disinfesta.

Cliente:
- Buongiorno, vorrei stampare una moneta africana

:blobwaitwhat:

Siccome la frase aveva troppe implicazioni e domande inespresse, sono stato zitto. Ho aspettato

- una qualsiasi, su un foglio, a colori
- ah ok.

falsario africano

Cliente:
- Ciao ti mando una mail che poi tu mi trasformi in pdf che devo rimandarla al mio "capo di lavoro"

E voi quanti capi avete?

Poi ti arrivano delle mail dai clienti che ti pompano la voglia di vivere a mille.

⚰️

Ci sono anche le foto, ma ve le risparmio. Non vorrei rendervi troppo allegri

💀

nell'aldilà

Clinete successivo (perché arrivano in serie quelli belli).

Si piazza sulla porta mentre i figli pascolano rumorosamente fuori dal negozio.
Ad ogni prodotto strilla al figlio fuori per sapere cosa gli serve.

- mi dia dei colori a pastello... (si gira fuori) HEY CHE COLORI TI SERVONOOOO? COMEEE? Si mi dia il rosso e il blu.

Tutto così.

Poi ad un certo punto sbrocca col figlio: "DOVE VAI? DOVE VAIII?!"
Il pargolo frigna qualcosa di incomprensibile
"MA SEI UN ADOLESCENTE O HAI 7 ANNI. MA CHE PROBLEMI HAI?!?"
:aaa:

Cliente:
- Buongiorno, mi hanno inviato un testo scritto su uazzàp, è possibile stamparlo?
- Certo, me lo può inviare via mail?
- non è possibile con uazzàp?
- ma è un file?
- no, è un testo scritto glielo faccio vedere... vede, è uno "screen"
:0520:
- ah, vabbè me lo mandi su wa

Screenshot != file
Sapevatelo.

.

Cliente.
- Buongiorno, avrei bisogne di una targhetta da mettere sulla cassetta della posta, voi le fate?
- si, avremmo bisogno delle dimensioni.
- eh, boh? Una dimensione standard.
- non esistono dimensioni standard, sono tutte diverse, rischio di fartela troppo grossa o troppo piccola.
- ah ma guarda, è più o meno così (e indica una ipotetica dimensione con le dita) :0520:
- ok, te lo faccio a caso poi vedi tu
- massì dai, va bene.

alle prese con misurazioni dalla tolleranza del millesimo di millimetro. :blobcat_thisisfine:

Oggi è già il secondo cliente che mi dice:
"Sono venuto qui a stampare perché a casa mi si è rotta la stampante"

Bravi, comprate quei catrami a 30 euro che tanto poi dovete venire qui a stampare perché durano si e no 20 giorni.

Ho appena insegnato a un uomo adulto (over 50 credo) come si mettono i punti nella cucitrice a pinza.

per il sociale

C'è una strana legge universale nella stesura dei documenti di cantiere per le piccole aziende.
Quando sono loro a chiederti dei dati, devi provvedere subito, quando sei tu a chiedere a loro della documentazione.
Silenzio...
😴
Il vuoto.
Il nulla.

Show older
Mastodon Bida.im

Un'istanza mastodon antifascista prevalentemente italofona con base a Bologna - Manifesto - Cosa non si può fare qui

An antifa mostly-italian speaking mastodon istance based in Bologna - About us - What you can't do here

Tech stuff provided by Collettivo Bida