@davide_A ti faccio solo un esempio banale che sicuramente non farà statistica, ma ho clienti che spesso vengono da me per stampare cartelle cliniche per esami o altro interventi, spesso sono malloppi da 500/600 fogli richiesti anche in triplice copia. Roba da 1500 stampe. Non sono casi rari, se hai una vita clinica un minimo complicata la documentazione può lievitare considerevolmente e anche i costi. Questo ribaltato in altri ambienti (giudiziario, burocratico, scolastico) e puoi iniziare a immaginare la mole immensa di stampe che si può creare. In questo caso credo che la digitalizzazione possa essere di aiuto, ma anche questo sarebbe da verificare. I kilobyte inquinano di più della carta? Sarebbe interessante saperlo.

@Brigge sarebbe comunque un bel poster attaccata al muro no?

Mi sono messo a leggere i commenti del post su giap sul corona virus... quando ho iniziato erano 77, quando ho finito erano 99!

:blobsweats:

@Brigge strofina il pacchetto con dell'amuchina, e hai risolto...

"Da lunedì 24 febbraio la capitale dell’Indonesia sta attraversando ore di forte emergenza a causa delle piogge torrenziali che negli ultimi giorni hanno sommerso le strade. In tilt il traffico e decine di quartieri senza corrente elettrica."

tpi.it/esteri/giacarta-sommers

@davide_A Mi trovi d'accordo, capisco che alcune pratiche possano essere marginali, o anche solo un "lavarsi la coscienza", evito di stampare cose che mi guardo a video e sono in pace col mondo. Ovviamente è restrittivo e può essere un placebo per la coscienza più dannoso che altro se poi non si riflette in altri settori. Ma se è vero che nella battaglia anticapitalista sono importanti i massimi sistemi, ovvero la riduzione della produzione e il ritorno a un rapporto più umano col lavoro, lo sfruttamento delle risorse, l'ambiente ecc, credo che questo passi anche dalle buone pratiche nei vari campi, e visto che stiamo parlando di carta e toner, penso che un minor uso in generale e un utilizzo corretto degli strumenti possa in minima parte educare le persone al rispetto dell'ambiente.

@davide_A La tua obiezione è molto sensata, ma da per scontato che oltre a questo per me non ci siano altri problemi oppure che per me questo sia l'unico problema. Quindi specifico:
So bene che è un problema minore e che il mondo sta andando a rotoli per tante altre forme di sfruttamento e distruzione organizzata ben più gravi. Ma questo è un problema che vedo tutti i giorni e credo che a livello globale possa avere il suo bell'impatto, poi oh, se ne può discutere oppure archiviarla come una sciocchezza e amen, succede.
Banalmente ritengo che un utilizzo più consapevole della stampa a livello globale, quindi consumo di carta, inchiostri, toner, macchinari e tutto quello che ci gira attorno, possa avere un impatto benefico sul pianeta. Tutto qua.

@di_elle Ecco vedi, senza saperlo ho anticipato il tema.
Peccato non poterci andare...

@cirku17 ma guarda, sono il primo a ritenere che si stampa troppo e troppe cose inutili, me le vedo passare davanti tutti i giorni.
E sulla questione ambientale non ho dubbi, preferisco guadagnare su altre cose.

@nemobis mediamente si, ma non voglio stigmatizzare completamente l'uso del telefonino, che in alcuni casi può anche essere pratico, comodo e persino meno impattante rispetto a tecnologie più vecchie. Ma sulla questione della stampa, soprattutto dei normali documenti è un danno secondo me, enorme.

Qualcuno dovrebbe fare uno studio serio sul consumo di risorse e i danni ambientali che stanno causando tutti quei coglioni che usano il telefonino per fare le foto ai documenti per la stampa.
Che ovviamente risultano molto più scuri con un consumo di toner (altamente inquinante) esponenzialmente più alto.
Fatelo per milioni di fotocopie e poi vediamo i risultati.
Però poi ti mandano le mail con la scritta in calce "rispetta l'ambiente, non stampare questa email se non è necessario".
Mavvaffanculo!

@ilcronomaestro ora voglio un evento a Codogno con Civati e gli assalti frontali!

@leodurruti abbiamo capito che i virus sono anticapitalisti e anticlericali.

Show more
Mastodon Bida.im

The social network of the future: No ads, no corporate surveillance, ethical design, and decentralization! Own your data with Mastodon!