Pinned toot

è una rivista che si propone di indagare la società contemporanea. Tra molti articoli interessanti, nel , c'è anche un mio contributo.

Seguendo il link è possibile leggere l'indice completo e scaricare la rivista in pdf ⬇️⬇️⬇️

rizomatica.noblogs.org/2020/02

Pinned toot

Sapevi che molti italiani attribuiscono la strage di piazza Fontana alle Brigate rosse? E che nel 2000 il consiglio regionale del Lazio deliberò contro i manuali di storia che, a suo dire, non parlavano del "sangue dei vinti"?

In questo lavoro cerco di descrivere il contesto nel quale si sono radicate informazioni distorte che riguardano la storia, tra produzioni mediatiche e dichiarazioni di politici.

Il pansismo, oltre Pansa.

Buona lettura

academia.edu/41614648/Michele_

Pinned toot

Chiudo il 2019 lanciando online un nuovo blog. Uno dei buoni propositi per il nuovo anno è di aggiornarlo abbastanza regolarmente. Sperando, come auspicato da @Wu_Ming_Foundt e @El_Pinta, che rinasca una nuova blogosfera.

Il primo post è un vecchio racconto dedicato al mio paese, che nel 2020 compirà 700 anni, e alla sua storia fatta anche di ribellioni e lotte.

Un'antica città messapica di cui si sono perse le tracce, oscuri traffici di rifiuti all'ombra dell'Ilva, un'antica leggenda che torna a far paura: Salepìa, un racconto ambientato nel profondo Sud.

Buona lettura

fulmicotone.home.blog/2019/12/

Piccolo momento campanilistico.

La sezione socialista del mio paese, nel gennaio del 1921, aderì quasi interamente al Partito comunista. Però delle direttive di Bordiga se ne fotterono ampiamente e, assieme agli anarchici (che non erano pochi, uno di loro passerà diversi anni al confino), diedero vita agli Arditi del popolo. Questo, per esempio, avvenne ad agosto e a novembre di quell'anno. Per dire.

Punco X boosted

@unknow

Sulla sottovalutazione del fascismo in quegli anni segnalo ciò

carmillaonline.com/2010/01/23/

a cui lavorammo molti anni fa io e altrə passati di qui

@J @PuncoX @void @manto @utensile

Punco X boosted

e questo e' un'altro giornalista di cui ho scarsa ammirazione, che intervista addirittura Roberto Grandi per parlare del PCI.

vabbe' ciao, se devo stare a sentire le opinioni di questi che hanno fatto carriera nella borghesia del PD preferisco i festeggiamenti con le bandiere rosse.

spreaker.com/user/ritagliati/t

Punco X boosted

Cento anni fa nasceva a Livorno il Partito Comunista d'Italia. Tra i suoi obiettivi: diluire il potere, affidandolo ai consigli, e l'estinzione dello Stato.

"La forma di rappresentanza politica nello Stato proletario è il sistema dei Consigli dei lavoratori"

"Per effetto di questa trasformazione economica e delle conseguenti trasformazioni di tutte le attività della vita sociale eliminandosi la divisione della società in classi, andrà anche eliminandosi la necessità dello Stato politico, il cui ingranaggio si ridurrà progressivamente a quello della razionale amministrazione delle attività umane."

[Punti 7 e 10 del Programma del Partito Comunista d'Italia]

È online la seconda puntata di @clio: Mafia romantica.

Marcello Ravveduto ci guida attraverso le rappresentazioni romantiche della criminalità organizzata e nelle produzioni mediatiche che la mettono al centro.

Clio va in onda ogni lunedì alle 17.30 su Radio Città Fujiko di Bologna e ogni mercoledì alle 11 su Radio Tandem di Bolzano. La prossima puntata, Le Panzanate, con Ilenia Rossini, sarà dedicata al revisionismo sulla Resistenza e aprirà un ciclo di quattro puntate dedicate ai revisionismi attraverso i quali, oltre a Ilenia, ci accompagneranno Matteo Petracci, Mario Isnenghi e Alessandro Barbero. Resta sintonizzat*!!!

storiasvelata.wordpress.com/20

Punco X boosted

RT @Max_Mainardi@twitter.com

🥊 #Boxe, #filosofia, #pedagogia sportiva e altro ancora.
🎙 L’intervista di @abuzzo3@twitter.com a #RenatoDeDonato (un personaggio singolare) nella nuova puntata del #podcast #Carteggio.
🎧 La puoi ascoltare sul suo canale #Telegram: 👉 t.me/carteggio/22

🐦🔗: twitter.com/Max_Mainardi/statu

Il gioco della P2. Della loggia massonica segreta, e di come le sue trame siano ancora significative nell'Italia di oggi, si parla, con Carlo Lucarelli, nella puntata di @Clio_svela dedicata alla Strage di .

storiasvelata.wordpress.com/20

[Grazie a @marianotomatis per aver condiviso sul suo sito , rivista dalla quale l'articolo è tratto.

twitter.com/marianotomatis/sta ]

È online la prima puntata della nuova stagione di @clio.

Questo episodio è dedicato alla Strage di Bologna del 2 agosto 1980, il più grande massacro di civili compiuto in Italia in tempo di pace. Un evento sul quale cerchiamo di far luce con lo scrittore Carlo Lucarelli, che a lungo se ne è occupato.

Clio va in onda ogni lunedì, alle 17.40, su Radio Città Fujiko di Bologna e ogni mercoledì, alle 11, su Radio Tandem di Bolzano. Il podcast è online ogni mercoledì dopo le 12.

Nella prossima puntata, dal titolo Mafia romantica, affronteremo con Marcello Ravveduto le rappresentazioni nostalgiche della criminalità organizzata e le produzioni mediatiche che la riguardano. Resta sintonizzat*!!!

storiasvelata.wordpress.com/20

Alle 17.40, sulle frequenze di Radio Città Fujiko, torna @clio, la storia svelata, la rubrica che conduco all'interno de L'indigesto.

La prima puntata, dal titolo Depi/Stato, sarà dedicata ai depistaggi sulla Strage di Bologna. Ospite lo scrittore Carlo Lucarelli.

Se sei a Bologna, puoi ascoltarla sui 103.1 FM, nel resto del mondo, in streaming online.

radiocittafujiko.it/radiocitta

La strage di Bologna fu una strage di stato, voluta dalla P2 e compiuta dai fascisti. Questa la sentenza della Corte d'assise di Bologna con la quale è stato condannato all'ergastolo il fascista Gilberto Cavallini.

Alla strage del 2 agosto 1980 è dedicata la prima puntata della nuova stagione di @clio, in onda lunedì, alle 17.40, su @radiocittafujiko, all'interno de L'indigesto. Ai microfoni Carlo Lucarelli.

bologna.repubblica.it/cronaca/

Regaz, da lunedì alle 17.40 va in onda la nuova stagione di @clio su @radiocittafujiko. Il podcast per ora sta su spreaker (spreaker.com/show/clio-la-stor), non mi piace tanto ma mi permette che sia facilmente trovabile su app come Antennapod. Se volessi percorrere soluzioni alternative, che mi suggerite?

@openpod @abuzzo3

Esclusiva intervista a quello che ormai è il più noto assaltatore del Campidoglio!!!

Mo' che hanno bannato Trump dai social commerciali dobbiamo prepararci all'invasione di 'ste merde su mastodon?

Punco X boosted

Il tono dell'articolo non mi piace affatto, e penso che il permanere acritico di alcuni nomi sia frutto di un Paese che con gli orrori e le stragi coloniali non ha mai fatto i conti. Credo, però, sia un intervento da leggere, perché chiarisce quello che potrebbe essere un equivoco e, soprattutto, fa notare come tutti i marchi produttori di pasta mantengano gli stessi nomi "dal sapore littorio" de La Molisana.

Gridare "al lupo, al lupo!" spesso non è una scelta saggia, soprattutto quando il lupo è immaginario e rischia di nascondere agli occhi di molti il lupo vero che ruggisce.

gamberorosso.it/notizie/la-mol

Show more
Mastodon Bida.im

Un'istanza mastodon antifascista prevalentemente italofona con base a Bologna - Manifesto - Cosa non si può fare qui

An antifa mostly-italian speaking mastodon istance based in Bologna - About us - What you can't do here

Tech stuff provided by Collettivo Bida