[Canale] Insteon spegne le luci dei server e quindi delle case intelligenti dei consumatori. feddit.it/post/1499

2⃣ Etica Digitale arriva su Lemmy!
Se non lo conoscete, Lemmy è un social network composto da più comunità tematiche di dibattito e condivisione di contenuti. È molto simile a Reddit, ma ha una marcia in più: fa parte del fediverso, non ha pubblicità o meccanismi di profilazione ed è decentralizzato (come Mastodon o Peertube). Nello specifico, la nostra comunità si trova su Feddit.it, un'istanza italiana pensata da zero da @LeAlternative e poliverso.org!

Per seguirci e partecipare alla comunità: feddit.it/c/eticadigitale (oppure @eticadigitale@feddit.it da Mastodon)

Show thread

Etica Digitale si rinnova! Noi dello staff di ED vogliamo condividere con voi due importanti novità:

1⃣ I sono morti, lunga vita ai forum
A causa del suo utilizzo sempre più ridotto, sommato alla raccolta dei vostri pareri in un sondaggio passato, abbiamo deciso che il forum verrà dismesso definitivamente. I forum sono uno strumento molto potente in alcuni casi, ma possono rivelarsi scomodi o poco incentivanti al dibattito in altri (come il nostro). Siccome riteniamo comunque preziosi i contenuti scritti in passato, però, abbiamo pensato di lasciarli a disposizione per chiunque volesse usufruirne [Continua 👇]

🇮🇹 Italia: MonitoraPA è il progetto creato da Hermes Center insieme ad attivisti e attiviste per trovare e segnalare i siti delle pubbliche amministrazioni che sorvegliano i propri utenti.

Il software, semplificando, funziona così: analizza automaticamente uno per volta i siti delle principali Pubbliche Amministrazioni italiane e verifica se in essi venga utilizzato Analytics, strumento utilizzato per ottenere informazioni sulla frequenza e il modo in cui le persone navigano e interagiscono col sito. In caso di riscontro positivo, il programma invia una mail ai responsabili della PA in questione, spiegando perchè è un problema (violazione del e sorveglianza di cittadine e cittadini) e come si può risolvere.

privacy.g0v.it/

🇪🇺 Unione Europea: per supportare spazi social che rispettino l'individuo (no pubblicità, no profilazione), l'Unione Europea ha lanciato i due progetti pilota EU Video (tube.network.europa.eu/) e EU Voice (social.network.europa.eu/publi), basati rispettivamente sulle tecnologie libere PeerTube e Mastodon (la prima simile a YouTube e la seconda a Twitter)

edps.europa.eu/press-publicati

📸 Internet: il diritto all'oblio non è ancora realtà in molti casi. La semplice azione di condividere una foto può diventare, infatti, drammatica poichè non permette l'azione contraria: la sua rimozione da Internet.

Secondo le regole di moderazione delle piattaforme come Facebook o Youtube, tra l'altro, è possibile chiedere la rimozione di un contenuto solo se appartiene ad alcune specifiche categorie considerate non conformi, come la nudità o violenza. Tutto ciò contribuisce a rendere ancora più difficile la capacità di superare il trauma legato al contenuto.

Nell'articolo, le storie di alcune persone condannate alla visibilità pubblica, per una singola foto messa sui social.

codastory.com/disinformation/k

Diversi punti farebbero pensare che il mandante sia il governo spagnolo e che lo abbia fatto per ragioni politiche: l'infezione dei dispositivi è infatti avvenuta in concomitanza con alcuni eventi di interesse del governo, e le informazioni contenute negli SMS e nelle mail trappola per infettare erano informazioni sensibili accessibili proprio da questo (come il codice fiscale spagnolo, non calcolabile a differenza del nostro). Inoltre, fanno notare come un attore estero non impersonificherebbe così alla leggera delle autorità spagnole, poiché se venisse scoperto ci sarebbero enormi ripercussioni legali e diplomatiche.

citizenlab.ca/2022/04/catalang

Show thread

🇪🇸 Spagna: da un'analisi forense di CitizenLab, si è venuto a sapere che tra il 2017 e il 2020, 63 persone associate con la politica e l'attivismo per l'indipendenza della Catalogna, sono state prese di mira dai programmi-spia Pegasus e Candiru. Come già riportato in altri casi simili, anche i dispositivi di amici e parenti sono stati presi di mira. [Continua 👇]

🇨🇳Cina: Il cinese Douban, noto per pettegolezzi e per la comunità LGBT+, è stato censurato dal governo.

Nato a Pechino nel 2005 per discutere di libri, film e musica, Douban ha resistito per 17 anni nonostante le multe da 1.65 milioni di dollari del 2021 dovute all'insufficiente censura dei contenuti.

Neppure le più recenti manifestazioni patriottiche presenti sul social sono state sufficienti a garantirne il lasciapassare dello stato: questo ne ha infatti trovato potenzialmente minacciose le dimensioni e la capacità di mobilitare le masse, facendolo di conseguenza sparire dai negozi di app

restofworld.org/2022/china-cen

La professoressa invita a usare tecnologie pubbliche, un accesso aperto alle pubblicazioni universitarie e ai dati di ricerca, e trasparenza per docenti e ricercatori riguardo i dati degli strumenti che usano

doi.org/10.5281/zenodo.6439508

Show thread

Pievatolo, autrice dello studio, fa notare come, nonostante l'università dovrebbe sia far ricerca che insegnare (dando quindi il buon esempio), non ci siano discorsi critici al riguardo in Italia, con tanto di esempi degni di lode come GARR e Politecnico di Torino completamente ignorati: "nell'attuale regime tecno-feudale [...] quale attrattiva mercantile può avere [...] un'università che addestra a una sottomissione?" [Continua 👇]

Show thread

Altro problema è la raccolta dati: ad oggi, l'intero lavoro di ricercatrici e ricercatori può rimanere rinchiuso in un recinto proprietario. In generale, l'insegnamento in toto è delimitato in un ambiente di sorveglianza continua. "Docenti e studenti dovrebbero chiedersi [...] come è possibile imparare in ambienti in cui sono schedati, sorvegliati, condizionati ed eventualmente censurati" [Continua 👇]

Show thread

🌎 Istruzione: con l'arrivo della didattica a distanza, l'ignoranza informatica generale e i particolari interessi politici hanno fatto in modo che l'istruzione pubblica passasse in mano a multinazionali private (Microsoft, Google, Zoom).

Uno dei problemi è che gli algoritmi di queste aziende vengono impiegati per delegare la qualità dell'insegnamento da chi di dovere alla macchina, riportando in auge il pensiero magico (peertube.uno/w/3oBpN2khbe9KhgQ). Inoltre, queste scatole nere chiavi-in-mano (Teams, Meet ecc) rendono gli individui "passivi, disimpegnati, dipendenti, ignoranti, assuefatti" a una tecnologia verso la quale non hanno il controllo. [Continua 👇]

🌎 Facebook: numerose voci del giornalismo indipendente in tutto il mondo stanno subendo gli effetti delle politiche di moderazione di .

L'azienda, che volente o nolente si è ritrovata a dover gestire miliardi di contenuti al giorno, non sembra essere all'altezza del compito e imbavaglia regolarmente sia fonti legittime che fonti discutibili con conseguenze difficilmente misurabili per la società.

codastory.com/authoritarian-te

🇪🇺 Unione Europea: diversi membri del parlamento Europeo stanno proponendo di bandire per via degli alti consumi energetici.

Il problema riguarda esclusivamente il Bitcoin che, a differenza di altre criptovalute, si basa sul concetto di dimostrazione del lavoro (proof-of-work) ovvero sul consumo di energia attraverso operazioni matematiche per validare le transazioni.

netzpolitik.org/2022/climate-m

🇧🇾 Bielorussia: con il governo che sta limitando la libertà di stampa e di espressione, il Samizdat (la pubblicazione clandestina di notizie) è tornato nel paese. I metodi si sono evoluti e hanno incluso l'utilizzo di piattaforme social come Telegram, oltre alla stampa tradizionale slegata da algoritmi di classificazione.

Attiviste e attivisti utilizzano bot Telegram per raccogliere notizie, inoltrarle e stamparle per distribuirle anche a chi non ha accesso ad Internet. Una mappa online indica i punti dove i lettori possono trovare le ultime stampe.

codastory.com/authoritarian-te

Se vi siete persi il nostro ultimo incontro "Intelligenza artificiale e pensiero magico", trovate di seguito il video e le diapositive:

▶️ Video Peertube: peertube.uno/w/3oBpN2khbe9KhgQ
📚 PDF diapositive: gitlab.com/etica-digitale/riso

🇮🇹 Italia: il sen. Cangini (FI) ha presentato al TG1 il suo libro "Coca Web: una generazione da salvare", dove paragona l'utilizzo di social e videogiochi alla cocaina e dichiara che il loro uso "non può che degenerare in abuso", parlando di "dipendenza a tutti gli effetti" (con toni da terrorismo mediatico) e facendo presupporre che i disagi giovanili - incrementati dal 2007 - siano da attribuire a queste cose.

Nell'analisi dei Playerinside, vengono smontate una dopo l'altra le dichiarazioni del senatore e ci si chiede perchè non sia stata invitata anche una persona esperta che potesse controbattere.

La critica: yewtu.be/watch?v=Vd_PToe-FPg
Il servizio: yewtu.be/watch?v=gC_z62NNzto

🌍 Web3: secondo un'analisi del Post, condivisa da più critici, la rete 3.0 si sta già centralizzando, con i servizi principali in mano a una manciata di aziende e capitalisti di ventura che ne hanno fomentato la crescita.

Inoltre, in quanto richiede tecnologie (e competenze tecniche, NdR) di non poco conto, si sono venuti a creare degli intermediari tra gli utenti e i servizi, ricentralizzando il processo.

Più info sul Post: ilpost.it/2022/04/04/web3-dece

📖 CIRCOLO DI LETTURA Aprile 2022 - Intelligenza artificiale e pensiero magico

Approfondiremo vari argomenti sull'apprendimento profondo (deep learning) e com'è percepito nella società moderna insieme a Daniela Tafani, ricercatrice di filosofia politica presso l'Università di Pisa, durante il consueto appuntamento di Etica Digitale mercoledì 13 aprile su Jitsi.

Per più informazioni:
📍mobilizon.it/events/67aa7ef9-2

Show older
Mastodon Bida.im

Un'istanza mastodon antifascista prevalentemente italofona con base a Bologna - Manifesto - Cosa non si può fare qui

An antifa mostly-italian speaking mastodon istance based in Bologna - About us - What you can't do here

Tech stuff provided by Collettivo Bida