Ah, a quanto pare era mezza sovietica!

italianwheels.net/2018/06/25/d

Pensate a un gioco dove si può guidare solo tale macchina e il cui obiettivo è quello di portarla alla fine delle prequalifiche senza farsi tamponare.

Show thread

Essendo basato sul campionato del 1990, è uno dei pochissimi giochi in cui compare la Life.

Progetto ambizioso di Ernesto Vita, la scuderia di Formigine passò alla storia per aver schierato la macchina più disastrosa di tutti i tempi.

Andava così piano che avrebbe fatto fatica a competere con le serie minori, esplodendo comunque in genere dopo qualche giro. In genere prendeva dai 13 ai 400 secondi di distacco dalla pole.

web.archive.org/web/2011092622

Show thread

279 Oggi ricominciano le corse con le macchine. Nonostante che delle vicende di gente che gira in tondo mi interessi meno di guardare l'erba mentre cresce, non nascondo che da piccino giocassi un sacco a questo manageriale di F1 chiamato... F1 Manager.

Con il mio amico Gianluca ci facemmo tutto il campionato. Sebbene avesse dei bug e ci fossero delle sezioni fatte malissimo (tipo le qualifiche), la tensione della gara e di tutti i suoi imprevisti c'era tutta. Forse l'unico gioco della Simulmondo che supera la sufficienza.

Programmato da Ivan Venturi, l'anima che ora sta dietro allo Svilupparty. All'epoca avrà avuto diciassette anni!

Qui c'è un gameplay (molto incompleto e con la musica sbagliata, non sono io l'unico a soffrire con gli emulatori C64):
invidio.us/watch?v=XV72XUO7vMs

F1 Manager - Simulmondo - 1989

Oloturia boosted
Oloturia boosted
Oloturia boosted

July 4, Hawaii, Independence 

Questo CD è un documento importantissimo.

Il professore di Drammaturgia e ricercatore Claudio Meldolesi era solito ribadire il concetto che la storia del teatro, e per estensione qualsiasi altro mezzo di comunicazione, dev'essere studiata nella sua mediocrità.

Purtroppo la storia ha la tendenza di cancellarla la mediocrità, dandoci sempre quest'illusione che una volta le cose fossero più belle. Scandagliate bene i vostri ricordi, troverete un sacco di musica, di libri e di film brutti. Dove sono le opere dell'Abate Chiari, rivale di Goldoni? Ben impolverate negli scaffali, ma raramente rappresentate. Perché nei nostri stereo non risuona più Charlie che ci ricorda che abbiamo la faccia da pirla? Perché non fanno più le repliche della Pietra di Marco Polo? Eeeh...

invidio.us/watch?v=CHAZ0M0eUD0

Show thread

278 Scuola superiore, laboratori nuovi di informatica, computer dotati di lettori CD-ROM!

Tutto quanto leggibile in quel medium finiva letto, dalle robe multimediali new age ad aggeggi promozionali fatti col Macromedia Director o simili.

Chissà come arrivò anche questo CD allegato a Repubblica, Radionauta1. Coso interattivo in Quicktime con i dj di Radio Deejay a me quasi tutti sconosciuti, e altri ospiti come Elio e le Storie Tese o i Fichi d'India.

Rimasi impressionato dal video del FUNGO:
invidio.us/watch?v=MQcjYNAeuSg
che guardavo in loop per ore.

Poi un giorno finisco a Monghidoro a una sagra e in un mercatino lo vedo, lui mi vede. Lanciarlo è difficile (occorre emulare Win 3.11 in Dosbox) ma ci sono riuscito. E il fungo è mio.

Nel CD, 30 gg. di abbonamento internet con IoL.

Radionauta1 - Macachi Productions - 1997

Oloturia boosted
Oloturia boosted

Italia condannata, giustizia per i pescatori indiani uccisi dai "due marò" | Contropiano

“L'Italia ha violato la libertà di navigazione e dovrà pertanto compensare l'India per la perdita di vite umane, i danni fisici, il danno materiale l’Italia, nella sentenza della Corte internazionale, è stata giudicata COLPEVOLE di questi omicidi e condannata a risarcire tutte le vittime di questa azione delittuosa. Non vedo cosa ci sia da esultare, c’è da vergognarsi e da ricordare Valentine Jelastine e Ajeesh Pink, i pescatori uccisi in violazione della legge internazionale.

contropiano.org/news/politica-

mastodon.bida.im/media/qvhhZ_f

Oloturia boosted
Oloturia boosted

Non è finita qui.

Cercando su eBay Crisc (10 eurozzi) fra i suggerimenti si trovano diversi numeri di Famiglia Cristiana (probabilmente per il passato democristiano di Adorni? chi lo sa). Apro qualche inserzione così per noia.

Ora... il titolo di questo articolo...

Show thread

Non credo di aver visto nessun film di Mervyn Johns. Credo di aver registrato su VHS dalla TV "Gli Eroi di Telemark" ma non l'ho visto. Ero più interessato al fatto storico che alla retorica militaristica del film (che forse potrebbe anche non esserci: il film non l'ho visto) forse un bel libro sarebbe stato più efficace. Per chi non lo sapesse, a Telemark, in Norvegia, durante la guerra gli alleati sabotarono un impianto nazista per la produzione della bomba atomica. Telemark è anche famosa per la nascita dello sci come sport. Io non so sciare e non so dirvi di più.

La figlia di Mervyn, Glynis, interpretò Mary Poppins.

Show thread

Altri corollari a questa storia.

1) Non so che fine abbiano fatto i due libri, secondo me sono da qualche parte in soffitta, nascosti fra i vecchi Topolino e Braccio di Ferro. Spero vivamente che, nel caso li abbia buttati, siano finiti nel riciclo della carta! Sarebbe veramente sgradevole altrimenti! Non avrei capito un cazzo!!!

2) Perché ci tenevo a rileggere Crisc? Perché volevo leggere i titoli nei brandelli del giornale. Se guardate, in uno dei lembi scrivono di Mervyn Johns (in foto). Chissà quali storie sarebbero partite da quei lembi? E invece è partita dall'autore del libro... pensa te...

3) Se per questo è da anni che sto cercando un fumetto di un gatto camionista a Borgo Panigale. Per me era un periodo dove un fumetto sconosciuto fatto in tre copie aveva lo stesso peso delle produzioni Disney.

Show thread

Alle elementari mi regalarono due libri a fumetti, questo e il Drago Mangiacarta. Probabilmente è per colpa loro che poi finii a fare l'informatore per la raccolta differenziata per un paio d'anni, chi lo sa. Lavoraccio eh. Mah.

Editi dall'Ente Nazionale Cellulosa e Carta (residuato fascista che vanta un record di anni di commissariamento: 36) vedono alla firma dei testi tal Ulisse Adorni.

Adorni era un maestro elementare scomparso prematuramente nel 1991. Militante nell'ala sinistra della DC, in un'intervista raccontò che il padre partì per la campagna in Russia poco dopo la sua nascita. Non vedendolo tornare, la madre chiedeva consiglio al prete e questi con un pendolino affermava che il marito fosse ancora vivo. Per questo servizio il prete si faceva pagare caro.

Il padre di Ulisse non tornò mai più.

Oloturia boosted
Oloturia boosted

@kep bingo. Il 5G non ha alcun senso per l'utente finale, è una enabling technology per la sorveglianza e per la militarizzazione della polizia. Ma finché lasciamo il monopolio del discorso in mano alle teste di cazzo novax invece di proporre una lettura politica, sociale ed economica del problema non andremo da nessuna parte

Oloturia boosted

risate facili: ad asti hanno inaugurato uno sgorbio marmoreo nonsense ai caduti della polizia.

l'artista è uno sbirro.

Oloturia boosted
Show more
Mastodon Bida.im

Un'istanza mastodon antifascista prevalentemente italofona con base a Bologna - Manifesto - Cosa non si può fare qui

An antifa mostly-italian speaking mastodon istance based in Bologna - About us - What you can't do here

Tech stuff provided by Collettivo Bida