Pinned post

Siccome sono una persona noiosa ho aperto un account su bookrym (dove ho anche caricato un botto di titoli tutti insieme, importandoli da anobii, because sono un coglione che non sa leggere il messaggio "per favore non importate un delirio di libri tutti insieme"). Quivi inserirò tutti i libri letti a partire da oggi fino a.. boh, fino a quando non mi stufo.

Se qualcuno vuole seguirmi mi trova a questo indirizzo

bookwyrm.gatti.ninja/user/unkn

Comunque vi vedo molto sorpresi dal fatto che la destra radicale abbia formato un governo di destra radicale in cui i ministri tipo Piantedosi dicono cose da destra radicale. Ma che vi aspettavate, Elodie al ministero degli interni?

Terapista: Pier Paolo Pisolini non esiste. Non può farti del male

Pier Paolo Pisolini

«E' ritornata recentemente in auge una disciplina, la geopolitica, che si occupa proprio degli interessi di politica estera degli stati, delle loro rivalità territoriali, del contrasto fra i confini esistenti e quelli cui si aspira. Essa pretende di sorvegliare questa perenne e terribile inquietudine degli uomini circa il loro limes, si offre come un rimedio razionale per la loro insanabile insicurezza ma forse non fa che aumentarla.»
(Franco Cassano, Il pensiero Meridiano)

Putin difende i valori della civiltà occidentale, perché il vaccino non è obbligatorio e c'è libbbertà. Ma Putin lotta anche contro i declinanti valori occidentali, perché Abramovich è il San Tommaso d'Aquino del modello alternativo e Kiril il suo profeta. L'Unione Europea ci devasta con i suoi regolamenti sulle banane, ma Dugin che parla del nuovo impero galattico russo è Dio e Darya Dugina si è sacrificata per noi.

"Quando parlava, Gramsci sembrava subire una strana trasformazione. Il suo corpo cosi fragile, e con una deformazione anche troppo appariscente, quasi scompariva; per mettere in evidenza il moto delle mani, delle dita cosi lunghe e mobili e soprattutto il viso ossato con gli occhi vivi dietro le lenti spesse, i non lunghi capelli ed i tratti mancati, quasi a testimoniare l'intima forza di quell'uomo."

(Attilio Segre, "Gramsci Vivo")

Il 22 gennaio 1891 nasceva Antonio Gramsci

Unknow boosted

Immagina essere il direttore di una televisione e decidere di investire il budget per i diritti di un campionato su una nazione che come sport nazionale ha il lancio dei sassi sulle donne

lastampa.it/spettacoli/tv/2023

Secondo me non stiamo apprezzando abbastanza le capacità di trollaggio di Messina Denaro che come prestanome si è scelto un omonimo dell'ex ministro della giustizia 5 stelle Alfonso Bonafede

Comunque il luogo dove si nascondeva Messina Denaro lo si sapeva dal 2020.
L’ottimo Stefano Rapone segnalò che il boss si nascondeva nel Fantabosco, sotto lo pseudonimo di Mago Mafioso.

youtube.com/watch?v=p1yCLHX-4H

“Ero soltanto un consulente. Una specie di zio della produzione che dà buoni consigli. Sempre dare consigli! Sempre fare la parte di quello che la sa lunga e farsi odiare. Per sette anni hanno fatto la guerra. Un milione di uomini morti per essere finalmente lasciati in pace, non avere più consiglieri. Per fare i propri errori. Senza guardiani, senza padroni, senza sputasentenze stranieri.”

André Kaminski - Il terremoto di Agadir

Comunque l'editoria scientifico-accademica italiana dovrebbe darsi una bella regolata. Le uniche fonti cui non riesco ad accedere sono INVARIABILMENTE quelle pubblicate su riviste italiane. Roba come Torrossa, Riviste Web o Franco Angeli paiono Fort Knox manco ci fossero dentro i rotoli del Mar Morto. Le condizioni devono essere così tremende che spesso neanche i grandi atenei si abbonano e manco SciHub li riesce a bucare. Ci potrebbero pubblicare i contenuti dell'Area 51 e nessuno se ne accorgerebbe.

Strano che poi si pubblichi in inglese, chi mai potrebbe aspettarselo.

Tra chi richiama la necessità di leggere la realtà con "spirito critico" e di allontanarsi dalle interpretazioni "mainstream", molti confondono questo sano esercizio con la negazione dei vincoli del reale. L'interpretazione critica si riduce all'invenzione di universi paralleli sostenuti da un utilizzo imperante del condizionale. Parte del problema è senza dubbio l'erosione di una coscienza storica, che è coscienza dei contesti, dei cambiamenti e della continuità. Opporsi alla realtà negandola è esercizio semplice, trovare strade nei confini delle trasformazioni possibili,tra i cespugli di rovi delle responsabilità e dei vincoli è molto più difficile. Questi confini non sono facilmente definibili, è vero, e coraggio e volontà possono aiutare ad avventurarsi in percorsi meno ovvi ma possibili. E tuttavia restano dei limiti.

Certo signor utente eBay, sicuramente le darò 100 euro per il libro di Ignazi "Il polo escluso", ne stia sicuro.

Madre di Pessina dando alla luce un figlio: "mi piacerebbe chiamarlo Matteo"
Padre di Pessina: "e se diventa famoso e fanno battute sull'assonanza con il latitante mafioso?"
Madre: "ma dai non essere ridicolo"

Pare che appena fermato Matteo Messina Denaro abbia rilasciato questa dichiarazione ai carabinieri: “Sono Pierfrancesco Favino”

Per la rubrica forse non tutti sanno che: oltre ad essere uno dei più importanti promoter italiani e aver passato una vita nel mondo musicale, fondando Radio Deejay, l'Alcatraz e altri famosi locali milanesi negli anni 60 Enrico Rovelli aveva anche un altra identità: quella dell'inflitrato "Anna Bolena" (inizialmente solo A.B, anarchico Bollate) all'interno degli ambienti anarchici, che spiava per conto dell'ufficio affari riservati del ministero dell'Interno.

rollingstone.it/musica/intervi

Show older
Mastodon Bida.im

Un'istanza mastodon antifascista prevalentemente italofona con base a Bologna - Manifesto - Cosa non si può fare qui

An antifa mostly-italian speaking mastodon istance based in Bologna - About us - What you can't do here

Tech stuff provided by Collettivo Bida